Mercoledì 25 Agosto 2010

Menù a base di mele
domenica a Premolo

Le mele sono un po' il marchio di fabbrica del paese. Dicono che molti anni fa il territorio fosse ricco di meleti (alcuni se ne trovano ancora oggi) e pure il soprannome degli abitanti è «Burlapóm». Inevitabile, dunque, che quando si è trattato di promuovere una passeggiata enogastronomica il nome scelto sia stato «La via delle mele». L'idea ha funzionato e a Premolo, domenica 29 agosto, si taglia il traguardo delle cinque edizioni.

La manifestazione è organizzata dal Comune e dalla Commissione turistico sportiva in collaborazione con l'oratorio e diverse associazioni del paese (gruppi «Don Antonio Seghezzi», «Burlapóm», giovani, calcio Premolo e alpini). Il percorso si snoda lungo le pendici del monte Belloro, tra 800 e 1.200 metri di quota, attraverso strade, sentieri e mulattiere classificate per escursionismo facile.

Lungo l'itinerario verrà servito, neanche a dirlo, un menù a base di mele. Ritrovo e le iscrizioni saranno alle 9 in località «Cisterna Bratte». Alle 9,30 si potrà già gustare la colazione al «Luogo della speranza». Si proseguirà con l'aperitivo in località Palazzo e il primo al rifugio Gaen. Il secondo sarà in tavola al parco Reduci, a seguire i formaggi in località Rif, per chiudere con dolce e caffè in località Cisterna. La conclusione è prevista per le 16,30, con la consegna di un piccolo omaggio ai partecipanti. Alla camminata ci si può iscrivere telefonando agli uffici del Comune (035.701059), attraverso il sito internet www.comune.premolo.bg.it o, ancora, chiamando i numeri 349.8075250 o 333.2504201. Il costo è di 17 euro per gli adulti e di 10 euro per i ragazzi tra i sette e i 12 anni; i bambini fino a sei anni non pagano. È previsto anche un «Prezzo famiglia»: con due adulti, il primo bambino (massimo 12 anni) non paga.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata