Venerdì 17 Dicembre 2010

Alieni a Bergamo in un fumetto

Gli alieni sono a Bergamo, nascosti sotto le sembianze di donne che detengono ruoli chiavi nei luoghi del potere: Comune, polizia, università e tribunale. Ad opporsi all'invasione segreta c'è però Malasorte, ex pugile divenuto poliziotto, che si imbatte nel gigantesco complotto e lo affronta a suon di pugni.

Questa la storia di «Malasorte», nuovo fumetto della Arcadia Edizioni disegnato dal padovano Massimiliano Bergamo con soggetto e sceneggiatura del parmense Marco Furlotti che ha l'insolito pregio di essere ambientato nella nostra città. Nell'albo di ben 96 pagine infatti si riconoscono scorci di città alta e bassa, strade ed edifici che sono stati riproposti in un contesto d'azione e fantascienza.

«Per documentarmi sulla città invece ho scattato più di 700 foto – anticipa Massimiliano Bergamo -. Sono molto puntiglioso e spero che questo si veda nelle tavole».

Furlotti invece spiega come è nata la scelta della location: «Perchè Bergamo? Ci serviva una città seria, credibile, con un "volto" riconoscibile. E poi è anche un omaggio al nostro editore, c'è anche una citazione dell'Arcadia nell'albo. La città si presta benissimo perchè scenograficamente offre spunti esterni, strade, palazzi, campi lunghi e ovviamente città alta che la rende subito riconoscibile».

Il fumetto verrà presentato dagli autori sabato 18 dicembre, alle 16, alla fumetteria cittadina «Arcadia oltre le nuvole» in via Taramelli.

a.ceresoli

© riproduzione riservata