Sabato 11 Giugno 2011

A Brembilla
due giorni di festa

Dopo i grandi festeggiamenti per i 150 anni dell'Unità d'Italia, Brembilla si prepara a vivere un'altra festa in grande stile. Per anni infatti ha sempre dato molta importanza alla festa di Sant'Antonio che si tiene all'inizio di giugno, ma quest'anno l'evento ha assunto connotati ancora più prestigiosi dal momento che ha potuto fregiarsi del contributo del settore Istruzione e Cultura della Commissione Europea. Motivo di tanto interesse targato «Eu»? il perché, o meglio, il «parce que» è presto spiegato: Brembilla stringe rapporti di parentela, mai avuti precedentemente con nessun altro, con cugini francesi della cittadina di Nantua.

Al termine di un periodo di fitti rapporti e visite reciproche, i legami sono giunti ad intrecciarsi sempre di più, fino alla proclamazione ufficiale che verrà sancita proprio nel corso di questo importante appuntamento per i brembillesi e i residenti dei paesi limitrofi. Un lungo ed elaborato programma si prepara ad essere messo in pratica con due giorni di festa che si terranno sabato 11 e domenica 12 giugno, con spettacoli, eventi, cerimonie ufficiali, conferenze, esposizioni e tanto divertimento. «Tanto per dare un po' un'idea di questa duplice festa - spiega Cristian Pellegrini - ecco, in sintesi cosa dovrà aspettarsi di vedere la gente: 120 bancarelle, tra cui prodotti tipici del territorio, stand espositivi «Brembilla produce» di associazioni, commercianti e artigiani di Brembilla, cerimonie ufficiali e conferenze per il gemellaggio, mostra fotografica sull'emigrazione brembillese, dimostrazioni di lavorazioni artigianali e antichi mestieri, esposizione di animali della fattoria, dimostrazioni di mungitura e caseificazione, lancio dei piccioni viaggiatori, esibizione dei falconieri, area giochi per bambini con dimostrazioni sportive, tiro con l'arco, arrampicata, esibizione di automobili e motoscafi telecomandati al laghetto comunale, luna park, visita al campanile, dimostrazioni sportive, e infine menù tipici a prezzo fisso presso i ristoranti di Brembilla, menù tipico con grigliate di carne presso la festa della Vab (Volontari Ambulanza Brembilla), animazioni e balli tipici, palo della cuccagna e infine ontane d'acqua danzanti».

L'arrivo della delegazione di Nantua è previsto per sabato alle 12 al Comune, alle 15,30 spettacolo delle scuole elementari e medie al cinema, seguito da un conferenza sull'anno europeo del volontariato. La cerimonia ufficiale è in programma alle 19.30 sul sagrato della parrocchiale. Ampi parcheggi saranno segnalati dal servizio d'ordine della protezione civile. Nella giornata di domenica funzionerà il servizio navetta gratuito da Brembilla a Laxolo a orari prestabiliti per permettere il collegamento tra le frazioni e agevolare il flusso serale per lo spettacolo finale a Laxolo. Per ulteriori informazioni www.comune.brembilla.bg.it alla voce "news e comunicazioni", oppure chiamare i numeri 0345-330001 e 335-6115433. La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata