Venerdì 10 Febbraio 2012

Le mostre città e provincia

Le mostre città e provincia

BERGAMO

«ARTE & ARTIGIANATO»

Nella sala Agazzi della sede dell'Associazione Artigiani, via Torretta 12, esposizione dei lavori degli allievi del'Istituto Fantoni: pittura, scultura e bassorilievi. Fino al 29 febbraio negli orari: lunedì-venerdì 9-12 e 14-22; sabato e domenica su prenotazione. I 150

ANNI DELL'ISTITUTO PAOLINA SECCO SUARDO
All'Istituto «P. Secco Suardo», via Angelo Mai 8, mostra «1861-2011: dalla fondazione alla statalizzazione delle scuole elementari», aperta fino al 30 settembre negli orari scolastici: 9-15.

IL BELPAESE DELL'ARTE
Alla Gamec, via S. Tomaso 53, mostra collettiva «Il Belpaese dell'arte. Etiche ed Estetiche della Nazione», l'immagine dell'italia nel mondo nella molteplicità delle sue espressioni visive: dal cinema all'arte, dalle letteratura al Made in Italy, dalla cultura d'élite a quella popolare. Aperta fino al 19 febbraio da martedì a domenica 10-19; giovedì 10-22; lunedì chiuso.

IL BERGAMASCO IN COMMEDIA, VITA, PASSIONI E AMORI
Nella sala Viterbi del Palazzo della Provincia, via Tasso 8, mostra multimediale a cura di Oreste Castagna con la consulenza scientifica di Anna Maria Testaverde e Luciano Ravasio, la ricerca bibliografia di Adriano Freri. Aperta fino al 25 febbraio. Orari: da martedì a domenica 16-19; sabato 10,30-12,30 e 16-19.

IL MORETTO RESTAURATO
Nel salone del Credito Bergamasco di Porta Nuova, mostra dell'olio su tela di Alessandro Bonvicino detto il Moretto «Adorazione del Bambino», visitabile fino al 15 febbraio. Orari: feriali 8,20-13,20; 14,50-15,50.

IL PICCOLO ZOO DI MARENZI
Alla Libreria Ars, via Pignolo 116, mostra «Piccolo zoo» di Nicola Marenzi, aperta fino al 25 febbario. Orari: martedì, mercoledì e giovedì 14,30-18; venerdì e sabato 10-13; 15-18.

INSTALLAZIONE DI ANDREA MASTROVITO
Al Centro Congressi Giovanni XXIII, viale Papa Giovanni XXIII 106, installazione «I wanna be sedated» dell'artista Andrea Mastrovito. Visitabile fino al 30 aprile.

LE FONTI PER LA STORIA DEL RISORGIMENTO
Nell'atrio della Biblioteca civica Angelo Mai, portici di Piazza Vecchia, mostra «1848-1859: Bergamo verso l'Unità. Fonti per la storia del Risorgimento nella Biblioteca Civica Mai», aperta fino al 20 febbraio negli orari della biblioteca.

LE OPERE DI LIUDMILA BIELKINA IVANOVA

Sala lettura della Biblioteca Caversazzi, via T. Tasso 4, mostra di Liudmila Bielkina Ivanova aperta fino al 14 febbraio. Orari: lunedì, martedì, giovedì, venerdì 14,30-18,30; martedì e mercoledì 8,30-12,30; da lunedì a venerdì 20,30-23,30; domenica 8,30-12,30.

LUCI DELLA CITTÀ
Ore 18, Urban Center, viale Papa Giovanni XXIII 57, inaugurazione della mostra «Luci della città», aperta fino al 18 marzo. Orari: sabato-domenica 10-13 e 15-19; giovedi 15-19. Ingresso libero.

MUSEO STORICO DELL'ETÀ VENETA: IL '500 INTERATTIVO

Nel Palazzo del podestà, Piazza Vecchia, apertura al pubblico del «Museo storico dell'età veneta - il '500 interattivo» e dell'area archeologica, un'esperienza sensoriale e multimediale in un nuovo modo di raccontare la storia. Fino a maggio. Orari: dal martedì alla domenica dalle 9,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 18. A giugno, fino a settembre, orario estivo con apertura senza pause il sabato e i giorni festivi. Info: www.bergamoestoria.it

NATURA MORTA

Galleria 27AD, via Broseta 27, mostra di Manuel Bonfanti «Natura morta» aperta fino al 15 febbraio. Orari: martedi- sabato 15,30-19,30.

PERSONALE DI GIULIO SCANDELLA

Al Centro culturale San Bartolomeo, largo Belotti 1, mostra «Prima e dopo il 2000 - Arte tra passato e futuro» personale di Giulio Scandella, aperta fino al 19 febbraio.

PITTURA AULICA DI GIORGIO ZUCCHINI

Allo Studio Vigato di via San Tomaso 72, mostra dell'artista bolognese Giorgio Zucchini curata da Marisa Vescovo. Fino al 17 marzo.

PREGHIERE NON RISPOSTE

Nel nuovo spazio espositivo Shots Gallery, piazzetta del Santuario 2d in Borgo S. Caterina, mostra di Anna Paola Pizzocaro, aperta fino al 20 marzo. Orari: martedì-mercoledì 10-12, pomeriggio su appuntamento. Giovedì, venerdì e sabato 10-12 e 16-19. Domenica e lunedì chiuso.

VIOLENZA SULLE DONNE
Al Caffè Letterario, via San Bernardino 53, mostra di Sophie Ndiaye aperta fino al 2 marzo.

PROVINCIA

ALZANO, INTROSPEZIONI ORACOLARI

Alla Mazzoleni Art Gallery, via Locatelli 1, mostra «Introspezioni Oracolari» di Giancarla Parisi, aperta fino al 19 febbario. Orari: tutti i giorni 10-13 e 15,30-19,30; sabato e domenica su appuntamento.

BREMBATE SOPRA, IL FOLKLORE DELLE VALLI BERGAMASCHE
Sala degli stucchi della casa di riposo, mostra «Costom: il folklore delle valli bergamasche», aperta fino al 12 febbraio. Orari: lunedi- venerdi 16-19,30; sabato e domenica 8,30-12,30 e 14,30-19,30.

CLUSONE, LA NOSTRA STORIA SUI BINARI
Sala Legrenzi, MAT, via Clara Maffei 3, mostra «La nostra storia sui binari: 1911-2011: centenario della ferrovia Ponte Nossa- Clusone», aperta fino al 9 aprile. Orari: venerdì 15,30-18,30; sabato e domenica 10-12; 15,30-18,30.

FORNOVO SAN GIOVANNI, I COLORI DI RAFFAELE BASSANO
All'ex scuola media, in piazza San Giovanni, personale di Raffaele Bassano dal titolo «I colori dell'anima», aperta fino al 3 marzo. Orari: feriali 16-19,30; sabato e domenica 10-19.

GANDOSSO, THE TOWER OF SILENCE

Ore 20,45, al circolo Arci in via Avis, presentazione del libro e della mostra «The tower of silence» Storie di un campo di prigionia-Bergamo 1941-1945» di Mauro Gelfi, Giorgio Marcandelli, Alberto Scanzi e Francesco Sonzogni. Orari: domani 18-20,30; domenica 14-20.

LUZZANA, L'ARTE DEL VETRO
Museo d'arte Contemporanea, Castello Giovanelli, via Chiesa 3, mostra di «Scultura in vetro», di Mariano Carrara, aperta fino al 29 febbraio. Orari: mercoledi 14-18,30; sabato 9-12,30 e domenica 15-18.

MOZZO, LE OPERE DI FUSILI ANTONELLA

Nelle sala della biblioteca, mostra di pittura di Fusili Antonella aperta fino al 18 febbraio.

NEMBRO, L'ARTE DI BALERI
Alla galleria Rovere della biblioteca-centro cultura, mostra d'arte «Non voglio che venga buio» di Andrea Baleri, visitabile fino al 29 febbraio negli orari della biblioteca.

PONTIDA, ARTISTI BERGAMASCHI IN VALLE SAN MARTINO

Palestra Seven, via Lecco, mostra «Artisti bergamaschi in Valle San Martino», aperta fino al 1 aprile.

ROMANO DI LOMBARDIA, IL «TORMENTO» DI LINARI

Al Museo d'arte e cultura sacra, vicolo Chiuso 22, mostra «Il tormento della luce» la ricerca spirituale nelle opere e negli scritti di Giacomo Linari, aperta fino al 18 marzo. Orari: mecoledì e giovedì 9,30-12,30; venerdì, sabato, domenica e festivi 9,30-12,30 e 15-19,30.

TREVIGIO, NATURE MORTE DEL XVII E DEL XVIII SECOLO
Ore 18, sala Crociera del Centro Civico Culturale, vicolo Bicetti, inaugurazione della mostra «Nature morte del XVII e del XVIII secolo, dall'Accademia Carrara di Bergamo e da collezioni private italiane», aperta fino all'11 marzo. Orari: martedi- venerdi 15,30-18; sabato, domenica e festivi 15,30-18,30.

TREVIGLIO, SCULTURE IN MARMO
Alla Banca di Credito Cooperativo, mostra «Di marmo e di memoria» di Elias Naman, aperta fino all'11 febbraio. Orari: lunedi-venerdi 9-18; sabato 9-13. Chiuso la domenica.

VERCURAGO, HAI SPEZZATO LE MIE CATENE
Biblioteca civica G. Secomandi, via Caterina Cittadini, mostra celebrativa dei 500 anni della liberazione miracolosa di San Girolamo Emiliani dal carcere, visitabile fino al 19 febbraio. Orari: da martedì a venerdì 15-17; sabato e domenica 10-12 e 15-17.

ZANICA, DANZE MACABRE
Al Centro socio culturale don Milani, mostra «Sguardi dell'anima-sculture di vita sospesa» dell'artista belga Stroff e della mostra «Il fieno dei morti» di Rodolfo Invernizzi, aperte fino al 26 febbraio. Orari: giovedi- sabato 16-18,30; domenica 10-12 e 16-18,30.

ZOGNO, NON ABBIATE PAURA

Nella chiesina della Confraternita adiacente alla chiesa parrocchiale, mostra collettiva di quadri e sculure sulla figura di Papa Giovanni Paolo II. Il ricavato dell'eventuale vendita delle opere verrà devoluto per la ristrutturazione della chiesina di Foppa di Zogno. Aperta fino all'8 aprile. Orari: sabato 17-19; domenica 10-12 e 17-19.

e.roncalli

© riproduzione riservata