Domenica 06 Ottobre 2013

Diabolik, numero 800
Nozze di diamante

«I diamanti sono per sempre», cantava Shirley Bassey in un'indimenticabile colonna sonora di 007 e questo adagio sui beni durevoli vale soprattutto per i personaggi che popolano storie e fantasie, capaci di passare di generazione in generazione.

Fra questi c'è Diabolik, il re del terrore, che taglia un nuovo traguardo speciale: il fumetto numero 800 intitolato appunto «800 lacrime di ghiaccio». Quota ragguardevole per uno dei protagonisti del fumetto italiano più longevi e affermati: in mezzo secolo di storia Diabolik ha collezionato storie per oltre centomila tavole a fumetti e circa 300 mila vignette.

«Il record invidiabile, assolutamente unico nella storia del fumetto italiano - spiega Mario Gomboli, direttore della casa editrice Astorina - viene celebrato da una copertina preziosa, "glitterata" con un diamante in primo piano che luccica come una vera pietra preziosa. Ma con l'occasione si festeggiano anche i 50 anni di collaborazione di Enzo Facciolo, lo storico disegnatore di Diabolik che nel lontano 1963 firmò il decimo episodio della collana».

L'appuntamento con Diabolik si rinnova questo mese in edicola per una storia che ai temi classici della caccia ai preziosi aggiunge un pizzico di esotismo archeologico con un tesoro in «lacrime di ghiaccio» nascosto nella giungla.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags