A Gorle sagra degli alpinitra prelibatezze e gare in moto

A Gorle sagra degli alpinitra prelibatezze e gare in moto

Inizia martedì 19 agosto la sagra degli Alpini di Gorle nell’area del centro sportivo: fino al 24 agosto cucina aperta tutte le sere dalle 19, sabato e domenica anche alle 12. E con la sagra torna la solidarietà con l’appuntamento dell’«Enduro Alpini Gorle»: la gara ideata da Gio Sala in collaborazione con la sezione locale del Gruppo Alpini e l’appoggio logistico del Motoclub Chieve è arrivata alla sua quinta edizione in un crescendo di popolarità inaspettato.

Formula di gara semplice ma avvincente: ospiti tutti i più importanti campioni dell’enduro nazionale e internazionale. Il ricavato della manifestazione andrà alla missione «Project Feminin» di Atar, in Mauritania, guidata dalla suora cilena Isolina. «Project Feminin» si occupa di dare vitto e alloggio alle ragazze madri che si trovano in stato di grave necessità, si cura della loro formazione scolastica e di quella dei figli, e insegna loro un mestiere. Quest’anno una parte dei proventi ricavati dal «5° Enduro Alpini Gorle» sarà devoluta anche alla fondazione «Wings for Life» che si occupa di finanziare la ricerca mondiale per la cura delle lesioni a livello spinale.

La kermesse inizia giovedì 21 agosto, a partire dalle 19, con il grande spettacolo di freestyle presso il campo sportivo di Gorle. In pista più affermati atleti a livello nazionale, come Vanni Oddera e Massimo Bianconcini, oltre a una nutrita pattuglia di freestylers internazionali coinvolti dal grande Oddera in questa gara di solidarietà. Sabato 23 il grande evento: in programma quattro batterie di qualificazione a partire dalle ore 9.00 di mattina, a seguire due finali per ogni gruppo, e quindi la somma delle due finali darà il nome del vincitore della manifestazione. Ospiti come sempre tutti i più grandi campioni dell’enduro nazionale: Simone Albergoni, Alessandro Belometti, Andrea Belotti, Alessandro Botturi, Fabio Farioli, Arnaldo Nicoli che per l’occasione torna in sella alla moto, e ancora Fabio Mossini, Stefano Passeri, Tullio Pellegrinelli, naturalmente Giovanni Sala e numerosi volti noti dell’enduro. In campo anche le moto d’epoca con il memorial «Stefano Longhi» e la gara riservata alle vecchie glorie con in testa il pilota più rappresentativo e “leggendario”: Alessandro Gritti. Sorpresa nelle sorprese, una prova estrema speciale chiamata «Circus». E per il gran finale è previsto l’arrivo dei due piloti ufficiali del team KTM Silver Action: il francese Jeremy Tarroux e la nuova star del mondiale MX1, Jonathan Barraghan. (17/08/2008)

© RIPRODUZIONE RISERVATA