Giovedì 06 Agosto 2009

Peghera in festa
per il ritorno del polittico

Il vescovo, una tesi di diploma, una serie di visite guidate e la felicità di tutta la comunità di Peghera: tutto è legato al tanto atteso rientro «a casa» del polittico di Palma il Vecchio. Venerdì 7 agosto alle 18 - come ha spiegato l’amministratore parrocchiale don Ernesto Vavassori - il vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, andrà a incontrare la comunità di Peghera.

Il programma della visita prevede la Messa e a seguire aperitivo con buffet sul segrato della chiesa. Il polittico di Palma il Vecchio è tornato a casa dopo oltre 8 anni di assenza, nel corso dei quali è stato prestato all’accademia Carrara per una mostra quindi trasferito all’Opificio Pietre Dure di Firenze dove si sono presi cura di lui per ridargli quell’antico splendore.

La pala sarà visibile ogni domenica mattina fino alle 12. Ma ci sarà anche una serie di visite guidate: primi tre appuntamenti in programma già per il mese di agosto, domenica 9 agosto alle 11.30 la prima visita, sabato 15 agosto alle 16 la seconda e domenica 23 agosto alle 11.30 la terza visita.

Sulla Pala San Giacomo di Peghera è stata inoltre realizzata una tesi di diploma, scritta da Donatella Cardillo a completamento del ciclo di studi nella scuola dell’Opificio pietre dure di Firenze. La giovane, di origini pugliesi, ha frequentato infatti dal 2003 al 2006 le lezioni dell’opificio, e ha deciso di svolgere la sua tesi proprio sul polittico di Palma il vecchio con il titolo: «Ricerche e problematiche per il restauro del polittico di Peghera il Palma il Vecchio».

r.clemente

© riproduzione riservata