Mercoledì 19 Agosto 2009

Almè, via alla sagra
fra musica e cucina

Almè festeggia il centenario della costruzione del campanile: l'oratorio (fino al 6 settembre) ha organizzato una sagra in musica con servizio completo di cucina, dalla ristorazione al self-service, dalla pizzeria alla bruschetteria, oltre al bar.

Non mancheranno tombolate (maxi tombolone il 5/9), pesche di beneficenza, tornei di carte, balli e musica con orchestre e complessi musicali sempre diversi, tra cui “Gian e la Band” (21/9), “Alta Quota” (23/8), gli “Atomi” (27/8), “Roberto Casagrande” (28/8), “Le voci del cuore” (29/8), “Blue” (4/9) e “I Gennjfer Group” (6/9) con una parentesi latino-americana il primo settembre con i ballerini dell’Orobic Dance.

Nell’ambito della sagra dal 24/8 al 6/9, si potrà partecipare all’evento «Oratorio animato» che darà ampio spazio ai gonfiabili, alla palestra di arrampicata e al jumping. Spazio anche per la didattica con “Compiti all’Oratorio”. Infatti da lunedì a venerdì, dalle 9,30 alle 12, i bambini delle elementari e delle medie saranno seguiti nello svolgimento dei compiti delle vacanze da adulti e studenti volontari.

Nel pomeriggio, invece, dalle 15 alle 18, si svolgerà il «MiniCre d’agosto», con animazione e giochi. Accanto alla mostra micologica (5 e 6 settembre), all’annullo filatelico per il 50esimo dalla morte di don Primo Mazzolari (13/9), tra gli eventi clou di quest’anno c’è il 25 agosto la “Serata in Mountain Bike” alla memoria di Roberto Carelli in collaborazione la scuola Mtb “Felice Gimondi” dell’oratorio di Sombreno.

Il terreno di gara, per ragazzi e ragazze dai 6 ai 12 anni (obbligatorio usare il casco), è il campo sportivo dell’oratorio di Almè. Grande attesa anche per la mostra di cinquanta “Antichi orologi da campanile” (apertura 29 agosto) organizzata nella vecchia chiesa di San Giovanni Battista dal Centro dell’Arte Orologiaia dei fratelli Ivano e Mauro Sonzogni di Almè in collaborazione con la parrocchia e il patrocinio del Comune.

Le funzioni liturgiche che accompagnano la sagra culmineranno domenica 6 settembre. Alle 11 Messa solenne celebrata dal parroco don Mansueto Callioni. Alle 12 pranzo comunitario all’oratorio mentre alle 16 vespri solenni e processione con la statua della Madonna per le vie del paese. Infine predica, benedizione e bacio della reliquia.

r.clemente

© riproduzione riservata