A Redona il mito del Fab Four Torna Bergamo Beatles Festival

A Redona il mito del Fab Four
Torna Bergamo Beatles Festival

Ai nastri di partenza il Bergamo Beatles Festival, la rassegna dedicata ai mitici Fab Four, giunta quest’anno alla sesta edizione. Da venerdì 18 a domenica 20 maggio, il festival propone una full immersion dedicata ai ragazzi di Liverpool, con un tributo speciale alla celebrazione dei 50 Anni del 1968.

Venerdì 18 maggio, apertura del festival con il cinema e la proiezione del film«George Harrison» di Martin Scorsese. Ore 21, Cineteatro Qoelet di Redona. Sabato 19 maggio: giochi per bambini, film e concorso di corti realizzati dagli studenti del Liceo artistico Manzù e la grande musica all’aperto. Dalle 16, al Parco Turani di Redona, Luna Park Bitols! giochi per bambini ispirati alla magica atmosfera del luna park.

Il Bergamo Beatles Festival celebra i 50 Anni del 1968, e lo fa con il cinema e l’arte, in collaborazione con gli studenti del Liceo Artistico A. Manzù di Bergamo.Alle ore 16, al Qoelet doppio appuntamento cinematografico. Proiezione del film documentario «I Figli dello stupore, storia della Beat Generation italiana», alla presenza del Regista Francesco Tabarelli e dell’autore Alessandro Manca. E a seguire, Concorso di corti realizzati da studenti del Liceo artistico Manzù. In gara, più di 10 produzioni, che raccontano il 1968 attraverso diversi punti di vista: la moda, la musica, la guerra, le relazioni.

Il miglior video sarà premiato da una Giuria composta dagli ospiti, il regista Francesco Tabarelli e lo scrittore Alessandro Manca, Massimo Figuretti e Gustavo Martinelli, Direttore Artistico e Direttore Organizzativo del Bergamo Beatles Festival, e da un professionista della Officina della Comunicazione.

Sempre a cura degli studenti del Liceo Manzù, la Mostra sul 1968 allestita nel Foyer del Qoelet e al Polo Civico. La mostra sarà aperta dalle ore 14 alle 22 (sabato e domenica). Dalle 18.30, nella verde cornice del Parco Turani, i grandi concerti con le cover band: The Magical Mistery Band, Acid Trip, Nowhere Boys. Special guest il maestro Roby Matano, già voce dei “Campioni“ e scopritore nonché primo coautore di alcuni brani di Lucio Battisti.

Un atteso ritorno quello di Pietruccio Montalbetti, lo storico cantante chitarrista dei DIK DIK, che suonerà sul palco insieme a Riky Anelli, Francesco Matano, Gilberto Ziglioli (dei New Dada). Dalle 17 alle 23.30 street food nel Parco.

Domenica 20 maggio: coro della Scuola media Petteni, presentazione di un libro e Gran Finale con i Revolver. Alle ore 16.00, al Qoelet, gli studenti della Scuola media Petteni si esibiscono nel concerto canoro “I Beatles in classe!”. Opere a tema Beatles realizzate dai ragazzi in mostra al Polo Civico.

Alle 17, presso il Polo Civico, presentazione del libro «L’ultimo Beatle. Neil Aspinall, dietro le quinte del mito» di e con Davide Verazzani. Introduce, Richard Milella. Gran finale alle 21 al Qoelet con il concerto dei Revolver «The white Concert», un’esibizione che celebra l’album «The Beatles», detto anche «The white album», pubblicato nel 1968 e che quest’anno compie 50 Anni. Ingresso a pagamento, 10 euro.

Tutte le informazioni su: www.redonaeventi.it, l’ingresso libero e gratuito a tutti gli eventi, eccetto il concerto dei Revolver (10 euro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA