Notti Bianche a Ponte San Pietro
Due serate all’insegna di musica e colore

Ponte San Pietro si sdoppia con due Notti Bianche, in programma sabato 4 e 11 luglio. A tutto divertimento.

Notti Bianche a Ponte San Pietro Due serate all’insegna di musica e colore

«Nella notte passiamo la metà della vita. Ed è la metà più bella davvero» scriveva Goethe. Forse l’accostamento è azzardato e forse la notte che intendeva Goethe non era esattamente quella piena di musica e divertimento delle Notti Bianche, sta di fatto che l’amministrazione comunale di Ponte, attraverso il suo Progetto giovani, farà in modo che le due Notti Bianche, in programma sabato 4 e 11 luglio, siano davvero «quella metà più bella della vita» per quanti vi parteciperanno.

Tanto per cominciare, visto il successo della passata edizione, quest’anno si raddoppia e così le Notti Bianche sanpietrine saranno due. La prima di sabato 4 luglio parte a ridosso degli ultimi botti dei tradizionali fuochi d’artificio della festa patronale che hanno portato a Ponte oltre cinquemila spettatori. Una partecipazione che il sindaco Valerio Baraldi spera di bissare già con il primo appuntamento notturno di sabato 4 luglio. E le premesse ci sono tutte, perchè a dare man forte agli organizzatori ci sarà l’atteso Raduno provinciale delle Fanfare di Bergamo che quest’anno, in occasione dell’85° di fondazione del Gruppo alpini, si svolgerà a Ponte. Le fanfare, che arriveranno da Prezzate, Ramera, Sorisole, Trescore, Scanzorosciate, Rogno e Azzano San Paolo, partiranno da diverse zone del paese e confluiranno alle 21 in piazza Libertà dove eseguiranno il concerto clou della serata. Ad accoglierle sarà un paese avvolto dal tricolore: un tripudio di striscioni e bandiere che da giorni sventolano festose fino al campanile. Al termine del concerto si leveranno al cielo lanterne volanti. La serata post concerto offre diverse alternative: dall’apertura straordinaria del Rifugio antiareo che ospita la mostra permanente delle foto della Ponte San Pietro durante la Seconda guerra mondiale, al teatro comico allo Stal Lonc con gli “Eccentrici Dadarò” e la possibilità di passeggiare lungo il fiume presso l’Isolotto.

Per gli amanti della musica Anni ’70-80 e del ballo gli appuntamenti saranno: in piazza Moiana dalle 21 con i Dj di Radio Ponte, davanti alla chiesa vecchia con la musica dei “Six or seven” e in piazza Santi Pietro e Paolo con il ballo a ritmo di Zumba del Fitness La Quarenga. Rombo di motori invece in via Vittorio Emanuele con l’esposizione di moto Vespa, a cura del Vespa club di Ponte, e in Largo IV novembre con il raduno delle moto Harley Davidson.

Piccola Notte Bianca anche per i più piccoli che avranno a disposizione lo Spazio gioco comunale dalle 20 alle 22. E poi: artisti di strada, bancarelle in via Garibaldi, punto ristoro in piazza Libertà e, in avvio di saldi, possibilità di fare shopping sotto le stelle con negozi aperti fino a mezzanotte. Gli sportivi si preparino perchè la seconda Notte bianca dell’11 luglio avrà come protagonista lo Sport. Ma non solo, perchè a scaldare la piazza arriveranno i Vipers di Beppe Maggione, semifinalista del concorso The voice 2014, con il concerto tributo ai Queen.

«Un luglio importante con due Notti Bianche a cui si aggiungeranno: il 25 luglio la Festa delle tre vie organizzata dai commercianti e il 26 quella del rione Sant’Anna – commenta il sindaco Valerio Baraldi - . Il mio auspicio è che tutte queste iniziative, oltre a portare serate di festa e divertimento, contribuiscano a dare supporto ai nostri esercizi commerciali che hanno bisogno di rilanciarsi. Come amministrazione comunale saremo sempre disponibili a organizzare eventi che valorizzino il territorio e le sue attività. Il nostro impegno in questo senso è e sarà sempre costante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA