Solza, rinasce il Castello Colleoni Un weekend pieno di iniziative

Solza, rinasce il Castello Colleoni
Un weekend pieno di iniziative

«InCastrum Solza» presenta «Un tranquillo weekend al castello». Si parte il 29 maggio, ecco il programma.

In questi primi mesi di presenza sul territorio, il progetto InCastrum Solza si è attivato per costruire proposte che potessero rilanciare il Castello Colleoni in un’ottica sociale e culturale in rete con le realtà circostanti. La prima proposta scaturita dal lavoro in sinergia con i soggetti coinvolti avrà luogo nei prossimi giorni, all’interno di un weekend ricco di proposte rivolte a tutta la popolazione.

Si parte venerdì 29 maggio alle 14.30 con la festa finale della scuola primaria di Solza, a cui seguiranno un momento di animazione con baby dance e nel tardo pomeriggio un aperitivo in musica con Don Ray Mad.

Siete pronti per "Un tranquillo weekend al Castello? Allora vi aspettiamo da venerdì a domenica (e oltre) per stare insieme nella suggestiva cornice del Castello Colleoni di Solza! Condividete!

Posted by InCastrum Solza on Mercoledì 27 maggio 2015

Sabato 30 maggio si prosegue alle ore 10.00 con un laboratorio per bambini presso la Biblioteca Comunale (su iscrizione), mentre alle ore 16.00 è previsto un «caffè letterario» con generazioni d’autore a confronto, promosso dall’associazione Arte Giovani e animato dalle musiche di Loredana Lancini e Martin Wilkesmann. A seguire aperitivo in musica con Don Ray Mad.

Domenica 31 maggio alle 15.30 avrà luogo la rievocazione storica curata dalla Compagnia d’Arme del Carro che si concluderà alle 18.00, a seguire aperitivo in musica con Don Ray Mad.

Martedì 2 giugno si chiuderà il weekend con la festa delle associazioni di Solza, con un programma intenso che partirà con la Santa Messa delle 10.30 e si concluderà nel pomeriggio con varie attività proposte dalle associazioni.

Venerdì, sabato e domenica pomeriggio sarà attivo un punto ristoro all’interno del castello gestito dal Bar Piper di Solza.

Durante tutte le serate del weekend sarà possibile cenare alla Sagra Alpina allestita dal gruppo alpini presso il Centro Sportivo di Solza.

Qui stiamo lavorando da diverse settimane per realizzare insieme qualcosa di bello, presto saprete cosa! Intanto tenetevi liberi nel weekend dal 29 maggio al 2 giugno!

Posted by InCastrum Solza on Martedì 12 maggio 2015

InCastrum Solza è promosso dall’amministrazione comunale di Solza e dalla cooperativa sociale Namastè ed é coordinato a livello operativo dall’associazione Shape. La sfida è quella di riportare verso il castrello (dal latino «in-castrum», verso il castello appunto) relazioni, arte, turismo, cultura e impresa.

InCasrtrum vuole essere l’«incastro» di tutti i soggetti (singoli, associazioni, gruppi formali e informali, enti e istituzioni, aziende, commercianti e artigiani) che pian piano concorreranno a ridare vitalità ad un luogo che è il frutto di una storia ricca e composita; l’obiettivo di «incastrare» con nuovi slanci e significati il Castello nel suo territorio, creando un continuo dialogo anche con i luoghi che sono al di fuori delle sue mura, in Solza e in tutta l’Isola.

Nel corso della storia il Castello ha assunto molteplici identità: dimora storica, fortificazione, luogo di assistenza a giovani donne indigenti, sede di attività commerciali ecc. L’assenza di un’identità specifica e la capacità del Castello di trasformarsi nel tempo assumendo nuove «facce» è il tratto distintivo da cui InCastrum Solza parte; non come una debolezza ma come capacità di trasformazione, accoglienza, integrazione.

L’intervento si propone di accompagnare il Castello ad essere un luogo capace di trasformarsi per offrire nuovi linguaggi e opportunità; uno spazio in grado di accogliere e incastrare diverse vocazioni, narrazioni e linguaggi; un tempo ricco di incontri e persone. InCastrum è una nuova identità che si propone di essere aperta, disponibile e orientata ad accogliere.

Il progetto ha dunque l’obiettivo di attivare il Castello come luogo generativo di eventi, incontri, reti sociali, studio, formazione e innovazione; come punto di partenza per uno sviluppo territoriale di Solza e dell’Isola in senso allargato, basato non solo sulla selezione di alcune tematiche legate al territorio e alla sua promozione, ma anche legato alle persone, alle reti e alle opportunità di crescita che il territorio stesso offre.

L’incastro sarà il frutto di un lavoro sul territorio. Nulla sarà definito e definitivo senza un dialogo con le persone che vivono Solza e l’Isola. Lavorare con il territorio non può prescindere dall’incontro con la sua complessità, cercando di intercettare i desideri, le volontà, le energie buone presenti all’interno della comunità. Incastrum Solza proverà a coinvolgere i singoli, le associazioni e le imprese al suo interno su degli obiettivi chiari, circoscritti e condivisi, che avranno nel castello «l’incastro» ideale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA