Terre del Vescovado   Teatro Festival

Terre del Vescovado

Teatro Festival

L’Ente Turistico Terre del Vescovado si allea con l’Associazione Culturale Albanoarte Teatro per la creazione di un Festival all’insegna del buon teatro, del gusto e della bellezza. Sei eventi si svolgono in altrettante suggestive location, seguiti da una degustazione dei Sapori del Vescovado, prodotti di un territorio capace di stupire con sapori tradizionali ma anche innovativi. Anche le scelte artistiche nella composizione del cartellone hanno seguito lo stile delle Terre ospitanti fondendo diversi stili teatrali e chiamando nomi noti non solo ai fedeli spettatori dei precedenti Festival organizzati da Albanoarte.

L’inizio è affidato simbolicamente alla produzione di una realtà locale e amica cui Albanoarte è particolarmente legata; tocca infatti al brigante de “La Storia del Santo Traditore” interpretato da Gianfranco Piersanti di Teatrattivo, inaugurare il Festival domenica 17 giugno, all’insegna della Commedia dell’Arte nella cornice magica del Castello Camozzi Vertova di Costa di Mezzate. Il secondo spettacolo si terrà venerdì 13 luglio, presso l’Agriturismo Sant’Alessandro di Albano S.A. Lo spettacolo vede il ritorno dei pugliesi Armamaxa Teatro con “La Storia di Taborre e Maddalena”, narrazione funambolica di Enrico Messina accompagnato dalla fisarmonica. Terzo appuntamento, venerdì 20 luglio nel Parco Comunale di Gorlago, con uno spettacolo che sta diventando un cult non solo nostrano, “Fiatone” di Luna e Gnac Teatro con Federica Molteni e Michele Eynard.

Il quarto appuntamento si terrà il 3 agosto nell’L’ottocentesca Villa Brentani di Scanzorosciate, che ospiterà Marta Cuscunà con “È bello vivere liberi!”. Un progetto di teatro civile per un’attrice, 5 burattini e un pupazzo, ispirato alla biografia di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d’Italia. Quinto appuntamento, venerdì 24 agosto, nel cortile dell’affascinate Villa Sottocasa di Pedrengo. Troveremo il Teatro dell’Argine in “Odissea”, ossia Mario Perrotta alle prese con Omero in salsa teatro-canzone. A chiudere la prima edizione del TDV Teatro Festival, il 14 settembre nell’Auditorium Comunale di Chiuduno, Antonella Questa con il suo nuovo monologo “Infanzia Felice” una fiaba per adulti al contempo carica di denuncia ed ironia.

Per informazioni: www.albanoarte.it – www.terredelvescovado.it
A seguito d’ogni evento è prevista una degustazione dei prodotti dei Sapori del Vescovado Prenotazione Posti limitati, si consiglia prenotazione: – Ritiro biglietti in loco entro mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo, pena la decadenza della prenotazione. – Le prenotazioni lasciate in segreteria telefonica NON sono ritenute valide. – Le prenotazioni via e-mail sono da ritenersi valide solo dopo risposta di conferma. Prenotazioni tramite e-mail prenotazioni@albanoarte.it indicando nome e cognome, spettacolo, data e quantità di biglietti. Prenotazione tramite telefono Cellulare 334.8136246 (dalle 16 alle 18).

Domenica 17 Giugno 2018 / Venerdì 14 Settembre 2018 Ora inizio: 21:00. www.albanoarte.it Telefono: 334.8136246. Email: prenotazioni@albanoarte.it

Tutti gli appuntamenti di domenica 17 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA In collaborazione con Bergamo Avvenimenti