Una domenica tragica in montagna 67enne di Biassono muore a Valtorta

Una domenica tragica in montagna
67enne di Biassono muore a Valtorta

È stata una domenica tragica per gli incidenti in montagna, non si sono stati soltanto i due bergamaschi che sono morti precipitando dal monte Disgrazia, ma a Valtorta è deceduto anche un escursionista 67enne di Biassono.

Due interventi rilevanti domenica 3 luglio, per i tecnici della VI Delegazione Orobica del Cnsas Lombardia. Verso le 12,30 è giunta la chiamata perché un gruppo di escursionisti, in prossimità del rifugio Grassi, a Valtorta, ha avvistato su un sentiero poco distante un uomo accasciato e immobile. Sul posto l’eliambulanza del 112 decollata da Milano. L’équipe medica ha constatato il decesso. Si tratta di un uomo di Biassono (Monza Brianza) del 1949.

A Colere, verso le 14,30, nei pressi del rifugio Albani, un ragazzo di 14 anni che si trovava con un gruppo di escursionisti ha battuto la testa, secondo una dinamica in corso di accertamento. Per sicurezza, è stato accompagnato al rifugio, dove è stato chiesto soccorso. Sul posto una squadra territoriale, con i tecnici del Soccorso alpino di turno al Centro operativo di Clusone, che hanno accompagnato il ragazzo a valle con la jeep ambulanzata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA