Val Brembana, si amplia la Sanpellegrino E costruisce un nuovo ponte a Zogno

Val Brembana, si amplia la Sanpellegrino
E costruisce un nuovo ponte a Zogno

Il Comune di Zogno ha pubblicato il bando per la vendita dei 7.600 metri quadrati che serviranno all’ampliamento dello stabilimento della Sanpellegrino.

Il bando scade a fine mese, il primo febbraio si saprà quindi l’esito della gara che, peraltro, appare scontato. Base d’asta 415 mila euro. Il progetto di ampliamento e riqualificazione dello stabilimento della Sanpellegrino (per un investimento previsto da 90 milioni di euro) prevede infatti la realizzazione di un nuovo ponte che, dalla zona della nuova rotatoria della futura variante di Zogno (prima del paramassi di San Pellegrino), porterà nella nuova area a deposito, in località Alderò.

Già a novembre il Consiglio comunale, a guida leghista, aveva dato l’ok all’alienazione, peraltro con le note critiche della minoranza preoccupata per il venire meno di un futuribile tracciato della tranvia, per la presunta scarsa trasparenza nell’operazione e per il prezzo di base che sarebbe stato basso. Critiche a cui la maggioranza aveva risposto ricordando che il vincolo per l’eventuale tranvia resterà ugualmente.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 21 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA