Albino, lutto cittadino giovedì «Silvio Albini, imprenditore illuminato»
Silvio Albini

Albino, lutto cittadino giovedì
«Silvio Albini, imprenditore illuminato»

L’Amministrazione comunale di Albino ha proclamato per giovedì 25 gennaio il lutto cittadino, in occasione dei funerali dell’imprenditore Cavalier del Lavoro Silvio Albini, scomparso improvvisamente per un malore all’età di 61 anni

«Riteniamo doveroso ed opportuno, interpretando il comune sentimento della popolazione, proclamare il lutto cittadino in segno di profondo rispetto e sentita partecipazione al cordoglio del Gruppo e della Famiglia Albini» ha dichiarato il Sindaco di Albino Fabio Terzi. «Tutti i cittadini, gli enti, le associazioni, le istituzioni scolastiche, le attività commerciali e produttive, esprimono la propria adesione al lutto per favorire la partecipazione alle esequie che si svolgeranno giovedì 25 gennaio presso il Duomo di Città Alta a Bergamo».

«Siamo tutti senza parole. Era una persona incredibile, un imprenditore a 360 gradi: conosceva i numeri, era un imprenditore illuminato e appassionato ma aveva anche un senso estetico e una cultura fuori dal comune. Il nome di Albini ha girato il mondo ma le sue radici sono sempre rimaste qui: in Val Seriana e in Val Gandino questo perché lui ha sempre tenuto e creduto nel nostro territorio e nella nostra valle» ha detto il primo cittadino lunedì sera.

La notizia della morte dell’imprenditore è arrivata in comune poco dopo il mezzogiorno e ha lasciato letteralmente di sasso uffici, collaboratori e sindaco in prima persona: «Era appassionato di storia e arte, sempre attento alle attività culturali. Se c’era da mettere in pista un progetto che doveva dare lustro al paese o alla città, mi vengono in mente l’ultimo sulla storia del Moroni ma anche alla rassegna di musica classica, lui c’era, ma non era solo “uno sponsor”, dava qualcosa di più: portava il suo senso del bello e dell’eleganza e sapeva valorizzare il territorio e le persone, restituendo con gli interessi tutto quello che riceveva».

La camera ardente di Silvio Albini è aperta dalle 9 alle 19,30 a Villa Albini, in fondo all’omonimo viale a Bergamo. I funerali saranno giovedì alle 10 in Cattedrale in Città Alta: arriveranno personalità da tutto il mondo per rendergli l’ultimo saluto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA