Pepe, cane-coraggio di Fiorano    Si butta nei rovi e salva un anziano
Pepe, il golden retriver, che ha salvato l’anziano nel Novarese

Pepe, cane-coraggio di Fiorano

Si butta nei rovi e salva un anziano

Nel Novarese il golden retriever delle unità cinofile di Fiorano ha partecipato alle ricerche di un 84enne disperso nei boschi.

Pepe è addestrato per salvare le persone, quindi non dovrebbe stupire che si sia lanciato nei rovi quando ha ritrovato l’uomo che stava cercando. Certo è che l’abilità, il coraggio, la prontezza di questi super amici dell’uomo commuovono. Pepe è un golden retriever, che è partito domenica scorsa da Bergamo per Castelletto Ticino (Novara), per collaborare alle ricerche di Umberto Nebuloni, un 84enne che sabato si era perso nei boschi.

Non vedendolo rientrare, i familiari hanno dato l’allarme e dopo 24 ore l’uomo è stato ritrovato in buone condizioni di salute tra i rovi nella zona del Rione Dolbiè. Alle ricerche ha partecipato anche un’unità cinofila molecolare di Fiorano e una di superficie dell’Associazione nazionale carabinieri che si addestrano ad Alzano. Lunedì sera la figlia dell’anziano ha affidato ai social il suo ringraziamento: «Grazie. La dedizione e abnegazione dimostrata da tutti i partecipanti alla ricerca sono state per noi familiari toccanti». Caloroso anche il grazie ai quattro zampe: «Alla ricerca ha partecipato una ventina di cani addestrati, veri specialisti instancabili. Un grazie speciale a Pepe, che si è buttato nei rovi per soccorrere mio papà».


© RIPRODUZIONE RISERVATA