Vaccini Val Seriana, buco nelle prenotazioni. A Pasqua reclutati cento over-80 con il passaparola

Vaccini Val Seriana, buco nelle prenotazioni. A Pasqua reclutati cento over-80 con il passaparola

Problemi nel sistema di prenotazione regionale e all’hub vaccinale di Clusone nel giorno di Pasqua si crea un buco di prenotazioni. Per non sprecare le dosi, corsa al reclutamento di cento over 80 attraverso il passaparola.

«I nostri Cittadini si sono mostrati, ancora una volta, molto sensibili, - ha scritto Bigoni -ed hanno risposto in massa all’appello che ci ha visto parte attiva nel reperire 100 persone ultraottantenni per lo slot di Clusone stamane. Grazie a Tutti! E tuttavia, questa adesione massiva evidenzia che ancora troppi nostri anziani stanno attendendo, da troppo tempo, una convocazione al vaccino. Ho già fatto proposte alternative ad Asst per ovviare alla pianificazione incoerente di Aria. Continueremo nei prossimi giorno a dare risposte a tutti i Cittadini de l’#Ambito9Altavalleserianaevallediscalve. A tutti l’occasione per augurare Buona Pasqua!!!»

Lo ha scritto in un post Facebook, Flavia Bigoni, presidente dell’Ambito Alta Val Seriana e Val di Scalve per ringraziare tutti i cittadini che hanno risposto alla chiamata «estemporanea» approntata dall’hub di Clusone dopo che nel giorno di Pasqua si sono avuti problemi con il sistema di prenotazione regionale degli over 80 per l’effettuazione dei vaccini.

Nella mattinata si è creato un buco di circa cento prenotazioni. Si è dunque proceduto a un passaparola e un tam tam attraverso i social network per cercare cento anziani che potessero effettuare il vaccino e non sprecare le dosi.

Grazie alla mobilitazione, dalle 16 alle 20 di domenica 4 aprile, gli anziani reclutati sono stati vaccinati.
Ancora non è chiaro il motivo che ha originato le criticità del sistema di prenotazione regionale, se non siano partiti gli sms di convocazione del sistema Aria, o ci sia stato qualche altro problema tecnico, sta di fatto che al centro vaccinale di Clusone si è dovuti correre ai ripari, riuscendo in poche ore a «tappare» il buco e risolvere nel modo migliore la situazione.

È la prima volta che si verificano disagi nel centro vaccinale di Clusone che fino ad ora non aveva avuto problemi di questo tipo.

L’interno del centro vaccinale di Clusone al lavoro anche a Pasquetta

L’interno del centro vaccinale di Clusone al lavoro anche a Pasquetta
(Foto by Giuliano Fronzi)


© RIPRODUZIONE RISERVATA