Giovedì 19 Gennaio 2012

Draghi di ghiaccio
sulle nevi austriache

Terzi, a un solo punto dai secondi classificati. Ivo Piazza e Rainer Kaslatter sono due maghi delle forme e anche con la neve e il ghiaccio non scherzano. Ecco perché sono saliti sul podio della diciannovesima edizione del Festival delle sculture di ghiaccio di Ischgl, in Austria, conclusosi il 13 gennaio. Davanti al loro 'Drago tirolese', solo i vincitori della scorsa edizione, Ralf Rosa e Peter Fecthig e la coppia Michael Bachnetzer-Sven Jurisch, arrivata prima. Il tema di questa stagione erano i draghi, per ricordare l'oroscopo cinese, per il quale il 2012 è proprio l'anno del dragone. Se vi siete persi la manifestazione, niente paura, le sculture accompagneranno gli sciatori fino a maggio, quando l'oro bianco inizierà a sciogliersi.

Qualche prezzo
Per vedere da vicino i draghi di ghiaccio e regalarsi qualche giorno di divertimento lungo i 238 km di piste ella Silvretta Arena, il comprensorio sciistico internazionale di Ischgl e Samnaun (Svizzera), c'è il pacchetto “Ski Total nella valle di Paznaun”, che prevede 7 pernottamenti con prima colazione e skipass valido 6 giorni a partire da 383 euro, 691 euro in mezza pensione.

Per ulteriori informazioni: Tourismusverband Paznaun – Ischgl Dorfstr. 43 6561 Ischgl – Austria Tel. +43 (0) 950990 100 Fax: +43 (0) 50990 199 E-Mail: [email protected]

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags