Ghianda da record a Cortina
con i personaggi di Gardaland

Ghianda da record a Cortina con i personaggi di Gardaland

Carnevale glaciale a Cortina non solo per le rigide temperature che questo febbraio ha portato con sé. L'ombra delle Tofane e del campanile di Piazza Venezia hanno permesso di realizzare una singolare impresa: un'enorme ghianda ricavata da un cubo di neve ghiacciata di quattro metri per lato.

Autore dell'incredibile impresa è stato Andrea Gaspari, ampezzano doc e Presidente dell'Associazione Italiana Scultori di Neve e Ghiaccio. Un artista poliedrico conosciuto per la sua abilità nel modellare i più svariati materiali come legno, sabbia, fieno, polistirolo, vetroresina e naturalmente la neve ghiacciata. Nel 2011 diede vita ad una gigantesca Italia in cioccolato, lunga più di 12 metri, che venne presentata al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione dei festeggiamenti per il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.

Gaspari ed il suo team hanno estratto la maestosa ghianda da un blocco di ben 64 metri cubi di neve ghiacciata che è stato fresato, pressato e lavorato per 3 giorni a temperature costantemente sottozero, sotto gli occhi curiosi degli ampezzani e dei numerosi turisti che hanno seguito l'impresa.

Nel frattempo, il simpatico scoiattolo SCRAT e il buffo bradipo SID – inconfondibili personaggi del cartoon L'Era Glaciale – accompagnati dalla storica mascotte di Gardaland, Prezzemolo, scorazzavano sulle piste da sci e nel centro storico di Cortina d'Ampezzo tra la gioia dei bambini mascherati che hanno potuto festeggiare il primo giorno di Carnevale facendosi fotografare coi i propri beniamini e portando a casa dei piccoli gadget ricordo. Dopo gli ultimi tocchi, l'inaugurazione ufficiale della Ghianda da record con Prezzemolo, Sid e Scrat che, insieme all'Assessore al Turismo e allo Sport di Cortina, Herbert Huber, e al Direttore Generale Parchi Gardaland, Danilo Santi hanno tagliato un nastro rigorosamente ghiacciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA