Mercoledì 26 Settembre 2012

Il 27 la Giornata Mondiale del Turismo
Messaggio del Pontificio Consiglio Migranti

«Turismo e sostenibilità energetica propulsori di turismo sostenibile». Questo il titolo della 33ª Giornata Mondiale del Turismo che si celebrerà il 27 settembre 2012. L'evento è ricordato dalla Cei - Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport - con un convegno che si svolgerà a Campobasso dal 29 al 30 settembre.

In occasione della Giornata Mondiale del Turismo i Musei Vaticani apriranno gratuitamente le proprie porte per l'intera giornata del 27 settembre. La straordinaria promozione riguarderà unicamente la data prefissata e non avrà alcuna restrizione. Infatti, gli interessati potranno visitare le Gallerie Pontificie, la Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello secondo il consueto orario 9.00 – 18.00 con ultimo ingresso alle ore 16.00.

Un occasione imperdibile promossa dall'Organizzazione Mondiale del Turismo e celebrata in tutto il mondo. La Santa Sede anche quest'anno, quindi, aderisce in pieno alla Giornata considerando questa giornata come “un'opportunità per dialogare con il mondo civile, offrendo il suo apporto concreto, basato sul Vangelo, e vedendola anche come un'occasione per sensibilizzare tutta la Chiesa sull'importanza che questo settore riveste a livello economico, sociale e, particolarmente, nel contesto della nuova evangelizzazione”.  

A livello europeo le celebrazioni ufficiali si terranno a Maspalomas, Spagna. «Il turismo è uno dei settori economici più importanti del mondo, e poichè é legato all'energia, è una piattaforma ideale per promuovere la sostenibilità ambientale, la crescita verde e la nostra lotta contro il cambiamento climatico» ha detto Ban Ki-Moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite.

Il tema di quest'anno intende sottolineare il ruolo del turismo nella formazione di un futuro energetico migliore, un futuro in cui l'umanità avrà accesso a servizi energetici moderni, efficienti e convenienti.

"In occasione delle celbrazioni della Giornata Mondiale del Turismo 2012, invito tutti gli operatori del turismo - governi, le imprese ei turisti stessi - a svolgere il loro ruolo nel raggiungere l'obiettivo fissato dalle Nazioni Unite di accesso universale all'energia sostenibile entro il 2030 e posizionare il tursimo nel cuore della economia del futuro basato sull'energia pulita" ha sottolienato Taleb Rifai, segretario generale dell'Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) Il settore  turistico, certamente uno dei settori economici tra i più importanti del mondo ha già avviato misure significative in ambito di sostenibilità, migliorando l'efficienza energetica e aumentando l'utilizzo delle tecnologie per l'utilizzo delle energia rinnovabile. Tutto ciò è in grado di creare posti di lavoro, ridurre la povertà, e contribuire a proteggere il pianeta.

e.roncalli

© riproduzione riservata