Lunedì 01 Ottobre 2012

La penisola di Giens
L'ultima luna d'estate

Nel sud della Francia, in Provenza, c'è un posto dolcissimo dove ammirare l'ultima luna d'estate: la penisola di Giens. Un museo naturale di straordinaria bellezza e originalità di paesaggi, a poche ore di auto dall'Italia. Situata tra Tolone e St. Tropez, la penisola è collegata alla terraferma da due fasce di costa con in mezzo una laguna,lunghe 6 km, che sapranno regalarvi splendidi panorami.

La Laguna è un punto privilegiato per ammirare i fenicotteri e un piccolo ecosistema di fauna e flora. Il villaggio di Giens, tipicamente provenzale, saprà sorprendere i visitatori con i suoi colori e con la vivacità dei mercatini. Dal castello si ammira il paesaggio marino fino alle isole di Porquerolle, Port Cros e Levant. Da non perdere, una visita alla cittadina di Hyéres les Palmieres, alle spalle della penisola, che racchiude un suggestivo e vivacissimo centro storico con la torre dei templari, attorniata da un patrimonio unico di viali, ville e alberghi: dal 18° secolo fu una destinazione di punta dell'aristocrazia britannica.

Nella penisola di Giens, quando la brezza marina accarezza il prato, aleggiano profumi di timo e di menta. E mentre il tramonto si posa sulla laguna accendendo il rosa degli aironi, potrete scoprire gli intensi sapori del mare in un ristorante sulla spiaggia. Un clima dolcissimo, una natura incontaminata, i colorati mercati provenzali, una gastronomia golosa e la luce avvolgente del territorio tanto amato dagli artisti.

Per assaporare al meglio i profumi e i colori della natura, consigliamo un soggiorno nel Camping Claire de Lune, un offerta di bungalow in legno e muratura, ideale per le famiglie. Un posto tranquillo sul mare da cui partire per i vostri itinerari. www.campingclairdelune.fr

Per informazioni: v.vaglietti@provence.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags