Lunedì 01 Luglio 2013

Festival Mawazine, grandi ritmi
Le star della musica in Marocco

Rabat è anche la città africana della musica, appellativo che si è guadagnata soprattutto dal 2001 grazie al «Festival Mawazine rithmes du monde» (www.festivalmawazine.ma) andato in scena anche quest'anno dal 24 maggio al primo giugno e giunto alla dodicesima edizione.

Un avvenimento musicale capace di registrare la presenza complessiva di circa due milioni e mezzo di spettatori, richiamati da un ricco programma caratterizzato dalla presenza di star internazionali ma anche di capaci artisti e nuovi talenti della musica marocchina e del resto d'Africa.

Un festival aperto dalla gettonata cantante delle Barbados, Rihanna, durante il coinvolgente concerto tenuto sul palco dell'Omn Soussi, uno dei quartiere più belli di Rabat, dove nei giorni seguenti si sono esibiti altri nomi noti della musica mondiale: The Jackson, David Guetta, Deep Purple, Jessie j, Mika, Enrique Iglesias e diversi ancora.

Il festival ha avuto nell'Omn Soussi il suo centro nevralgico, distribuendo anche i numerosi appuntamenti in tabellone su altri tre palchi della città, in due teatri e lungo le strade centrali di Rabat. Un festival di musica e colori segnato ancora una volta dalla qualità degli artisti partecipanti e delle loro performance.

Il festival Mawazine non ha che ribadito il suo successo ottenuto negli anni precedenti, con diverse sonorità, sia moderne sia rispettose delle tradizioni locali, proprio per offrire coinvolgenti momenti di festa e mostrare un Marocco generoso e aperto sul mondo.

L'appuntamento è rinnovato per il 2014, dando continuità a una kermesse che nelle precedenti edizioni aveva segnato la partecipazione, tra gli altri, di grandi artisti come Mariah Carey Lionel Richie, Elton John, Kylie Minogue, Sting, Santana e anche il nostro Ennio Morricone.

Fabrizio Boschi

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags