Mercoledì 11 Giugno 2008

Quest’estate parti su InternetHotel a confronto con un clic

Con una buona dose di pazienza, fortuna e qualche malizia, su Internet è possibile trovare qualunque prodotto turistico al miglior prezzo di mercato. Certo non è facile districarsi nella giungla di siti di informazione e agenzie on-line che propongono la loro offerta sempre come se fosse l’unica e la più conveniente sul mercato. Come fare dunque per prenotare le vacanze di estive senza perdersi nel marasma del web?
Una possibilità, oggi la più interessante, è quella di utilizzare portali turistici specializzati nella comparazione tariffaria che siano connessi con le principali agenzie on-line del mondo, e che dunque consentano al viaggiatore di confrontarne e orientarsi tra la miriade di proposte. I viaggiatori più attenti, infatti, hanno verificato nel tempo l’effettivo risparmio dell’acquisto on-line rispetto al canale tradizionale delle agenzie viaggio, che arriva sovente anche al 50% della tariffa, ed hanno premiato questo canale di vendita che ha la peculiarità di fornire la disponibilità reale e la possibilità immediata di prenotazione.

In Italia, ma non solo, il portale di comparazione che è diventato punto di riferimento per chi si cerca da dormire sul Internet è www.comparior.it : un motore di comparazione che confronta le tariffe di oltre 200.000 tra hotel e Bed &Breakfast (ma anche ostelli, appartamenti, agriturismi, Guest House) in tutto il mondo. www.comparior.it ha successo perché evita al viaggiatore di rimbalzare di sito in sito per cercare la migliore tariffa, uscendone confuso e perdendo molto tempo: basta un semplice click ed ecco apparire in ordine di convenienza gli hotel venduti via Internet dai principali portali turistico alberghieri presenti sul mercato mondiale.

Entrando nella home page appare subito chiaro che non ci sono splendide foto di improponibili località turistiche con offerte nell’ultimo secondo. La homepage, invece, è quella tipica del motore di ricerca: di semplice ed immediata fruibilità per soddisfare le esigenze dell’internauta navigato e del visitatore alle prime armi che con una sola ricerca può avere insieme tutta l’offerta dei principali portali alberghieri, risparmiare tempo e risparmiare denaro prenotando l’hotel alle migliori condizioni disponibili. La ricerca è semplice e immediata: è sufficiente inserire nella homepage i parametri base quali destinazione, data di partenza e numero di notti del soggiorno, ed il motore di ricerca interrogherà i database dei portali alberghieri (Alpharooms, Booking, DIY Travel, HostelBookers, HostelWorld, HotelClub, Hotelopia, ITWG, Laterooms, Octopustravel, Rates to Go, Travelante, Venere), restituendo in pochi secondi la lista di hotel disponibili ordinati per prezzo, con descrizione, foto e servizi relativi a ciascuno. Inoltre per ogni hotel sono elencate la tariffa proposta dai diversi portali, consentendo al visitatore di scegliere le migliori condizioni che spesso, sullo stesso hotel, sono molto diverse da operatore a operatore.

Questo sito sta avendo molto successo perché nasce per rendere la vita facile a tutti quelli che vogliono sfruttare al meglio le potenzialità del web ma che hanno poco tempo a disposizione. E’ gratis, non richiede alcuna registrazione e non applica commissioni sui prezzi esposti, che sono sempre quelli effettivi di vendita.
Grazie a questi strumenti innovativi diventa così sempre più facile prenotare la vacanza sul web. l mercato dei viaggi è in piena rivoluzione: i consumatori più attenti si sono infatti resi conto che è possibile risparmiare fino al 50% rispetto ai prezzi praticati dai canali tradizionali, ed hanno gradualmente sostituito l’agenzia viaggi di fiducia con i portali turistici e le agenzie viaggi on-line. Forti di questo boom, che nel solo 2006 ha generato l’impressionante fatturato di 200 miliardi di Euro, gli operatori on-line hanno ampliato la propria offerta di prodotti turistici, che oggi spaziano dall’hotel alla villa esclusiva, dal volo aereo al pacchetto vacanze, dal noleggio auto al tour guidato. Tuttavia, mentre nei principali paesi europei ed in USA quasi la metà dei viaggiatori si affida alla rete per organizzare e prenotare vacanze e soggiorni, in Italia ancora sono pochi - seppure in forte aumento - coloro che sfruttano tale possibilità di risparmio(11/06/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags