Venerdì 13 Giugno 2008

Cineturismo, vacanze da film

Chi non ricorda il celebre film «Il postino» con Troisi e la Cucinotta. E’ grazie a questa pellicola che molti italiani hanno (ri)scoperto luoghi da favola, come Procida o la splendida spiaggia di Pollara sull’Isola di Salina nelle Eolie. Il cinema, dunque, è un veicolo culturale ma anche una grande risorsa economica che attraverso le location dei film promuove il territorio.

Se ne parlerà a Ischia Film Festival in programma nell’isola campana dal 23 al 29 giugno. Tra le tante novità della sesta edizione c’è da segnalare la sezione «Location mare», che sarà ambientata a sua volta in una location di eccezione: negli spazi del veliero Tortuga, ormeggiato al pontile Aragonese, si potrà ammirare una selezione di film tutti ambientati sul mare, da Tornando a casa di Vincenzo Marra a Le Grand Bleu di Luc Besson.

Spazio poi a un focus sulla Sicilia e le sue splendide location con una mostra fotografica su Anna Magnani durante i suoi soggiorni sull’isola e una serie di film che raccontano la bellezza unica di questa regione. Nella sezione Euromediterraneo sarà invece proposto uno sguardo sulle coproduzioni nate grazie all’incontro fra diverse culture, tutte accomunate però dalla stessa appartenenza geografica.
Ma come da tradizione il nucleo centrale della rassegna ischitana saranno le diverse sezioni competitive con lungometraggi, corti e documentari, oltre cento provenienti da 23 paesi, selezionati in base al valore delle location cinematografiche. Tra i lungometraggi in lizza per i premi, La lunga distanza di Carlo Mazzacurati , Mongol di Sergei Bodrov, In Bruges di Martin McDonagh e Into The Wild di Sean Penn. Tanti gli ospiti prestigiosi, da Maria Grazia Cucinotta, diventata negli ultimi tempi una agguerrita produttrice nonché tra i massimi promotori della «location Sicilia», Francesco Munzi, Pasquale Scimeca, Roberta Torre e Edoardo Winspeare.

Sul versante più business della rassegna, oltre a una nuova edizione della Borsa delle location e del Cineturismo, spazio dove gli enti locali di tutta Italia promuovono i movie tour e il territorio per renderlo una potenziale location, saranno organizzati convegni e workshop. Rassegna nella rassegna che prende il via quest’anno è il Product placement Film festival, sul rapporto tra il cinema e la pubblicità che si concretizza nell’incursione di marchi riconoscibili all’interno delle scenografie di un film.(13/06/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags