Domenica 16 Novembre 2008

Alto Adige, la tradizioni dei mercatini

Luci, colori, profumi, sapori. Una festa in tutti i sensi e per tutti i sensi, quella del famoso Mercatino di Natale di Brunico – uno dei cinque originali e autentici dell’Alto Adige – che fino al 6 gennaio 2009 rallegra la via Bastioni e la piazza del Municipio del capoluogo della Val Pusteria, ai piedi del Plan de Corones. Dove è bello nel pomeriggio dopo lo sci, riscaldarsi con un vin brulè in compagnia, mentre già scintillano, là in alto, le lucine dei gatti delle nevi che mettono a punto le piste per l’indomani, magari quella nerissima Sylvester. Un’atmosfera unica, quella del Mercatino di Brunico, perché c’è davvero la possibilità di goderla in abbinamento al grande sci, il grande sci del Plan de Corones, dove la neve è garantita al 100% (fino al 19 aprile 2009), in un’area vacanze che comprende Riscone di Brunico, Valdaora e San Vigilio di Marebbe (con collegamento anche per l’Alta Badia) con 105 km di piste servite solo da impianti di ultima generazione.Passeggiando tra gli oltre 35 stand del Mercatino, ci si diverte a scegliere gli addobbi natalizi tipici e comprare regali carinissimi tra i tanti articoli artigianali, come giocattoli in legno, pelletterie, oggetti in vetro, ceramiche, ed altro ancora. Per i bambini è previsto poi un ricco programma di attività collaterali: laboratori di disegno, racconti di fiabe e viaggi sul trenino di Natale, o in sella a un pony, alla scoperta delle meraviglie del Mercatino. Il simbolo del Mercatino, quest’anno, sarà il Lebkuchen, biscotto tipico di pampepato, a forma di stella (ognuno dei tradizionali Mercatini dell’Alto Adige avrà un suo speciale biscotto dalla forma particolare). Alla vendita di questi biscotti in ‘edizione limitata’ da collezionare sarà inoltre legata un’operazione benefica a favore dei bambini di Haiti in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus, che aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo. Per godere della prima neve e del Mercatino di Brunico (nell’Area Vacanze Plan de Corones-Val Pusteria: Brunico/Perca, San Vigilio di Marebbe, Valdaora, San Lorenzo, Val Casies/Monguelfo/Tesido, Falzes, Rasun in Valle d’Anterselva, Chienes, Terento, Gais/Villa Ottone e San Martino in Badia), c’è la vantaggiosa offerta Dolomiti Super Première, valida fino al 23 dicembre 2008: paghi 3 e prendi 4: ovvero, per soggiorni da quattro notti in poi una è gratis. L’offerta vale per l’albergo e anche per lo skipass Plan de Corones o Dolomiti Superski. I prezzi: 4 giorni mezza pensione in 4 stelle a partire da 180 euro (equivalente al prezzo di 3 notti), in tre stelle da 132 euro. E per la giornata di skipass in omaggio i buoni sono disponibili nelle strutture alberghiere che partecipano a questa offerta (lo skipass Plan de Corones, per 4 giorni con il buono omaggio, costerà quindi 93 euro invece che 118 euro). Consorzio Turistico Area Vacanze Plan de Corones (Alto Adige Südtirol Dolomiti)39031 Brunico, Via Michael Pacher 11/A, Tel. 0474 555447  Fax 0474 [email protected]  www.kronplatz.com IN VALLE D’ISARCOAtmosfere natalizie e grande sci. Un’opportunità speciale della Valle Isarco, dove, nei centri storici proprio sotto le aree sciistiche, vanno in scena i famosi Mercatini di Natale originali (a Vipiteno e Bressanone fino al 6 gennaio), cioè due dei cinque mercatini ufficiali dell’Alto Adige. E non va dimenticato il mercatino di Chiusa che da due anni si svolge ogni venerdì, sabato e domenica dal 28/11 al 23/12/08. Con la loro magica, inimitabile suggestione di profumi, luci, suoni. E dove a partire dal 6 dicembre apre la stagione sugli sci nelle 6 località (a Monte Cavallo impianti aperti), ognuna con la propria personalità e specificità, suddivise in due distinte macroaree per 140 km di piste totali fino a 2500 m di quota. L’area Bressanone e dintorni comprende Plose, Gitschberg-Maranza, Jochtal-Valles. Queste tre zone compongono una delle 12 valli del Dolomiti Superski con skipass proprio, con la denominazione appunto di ‘Valle Isarco’: il giornaliero fino al 23 dicembre costa 27 euro, in alta stagione 34 euro. L’area Vipiteno e le sua vallate include invece: Racines-Giovo, Monte Cavallo-Vipiteno (da quest’anno membro dell’Ortler Skiarena) e Ladurns-Colle Isarco. Qui lo skipass giornaliero fino al 23 dicembre varia dai 24 (skipass solo Monte Cavallo) ai 27 euro (skipass Alta Valle Isarco valido a Racines-Giovo e Ladurns-Colle Isarco). Per vivere al meglio una vacanza sci+mercatini, nell’area Vipiteno e le sue vallate fino al 25 dicembre offerte speciali per 4 giorni mezza pensione (omaggio e vin brulè al Mercatino di Natale, visita alla mostra dei presepi nella Torre delle Dodici e un regalo ricordo) in hotel tre stelle da 135 euro, con prezzi speciali anche a Monte Cavallo, come skipass giornaliero e noleggio attrezzatura a 24 euro. O ancora, escursione guidata con o senza le racchette da neve inclusa cabinovia dal paese e noleggio dell’attrezzatura a 11 euro.A Bressanone e dintorni dal 30 novembre al 19 dicembre in hotel tre stelle 3 giorni pernottamento e prima colazione da 108 euro a persona compreso un ingresso al centro acquatico-benessere Acquarena, un omaggio al Mercatino e un ingresso al Museo dei Presepi. I pacchetti prima neveA Vipiteno il pacchetto ‘La prima neve – 3 giorni al prezzo di 2’ (dal 30 novembre al 25 dicembre 2008) prevede 3 giorni mezza pensione in tre stelle da 116 euro con tre giorni di skipass Monte Cavallo al prezzo di due e un regalo ricordo. Una giornata in omaggio anche a Racines-Giovo e Colle Isarco-Ladurns (dal 5 al 20 dicembre 2008): da 272 euro per 5 pernottamenti in mezza pensione, più regalino e 5 giorni di skipass Alta Valle Isarco (valido nei centri sciistici Racines-Giovo e Ladurns) al prezzo di 4, infine noleggio attrezzatura sci per 5 giorni al prezzo di 4 e corso di sci di 5 ore sempre al prezzo di 4.  A Plose-Bressanone, Gitschberg-Maranza e Jochtal-Valles dal 6 al 23 dicembre si va da 300 euro per otto giorni in mezza pensione in hotel tre stelle al prezzo di sei (così anche per lo skipass ‘Valle Isarco’, con la scuola di sci e il noleggio dell’attrezzatura a prezzi speciali). Oppure quattro giorni al prezzo di tre da 150 euro.  Info Consorzio Turistico Valle Isarco Bastioni Maggiori 26/a, 39042 Bressanone (BZ), tel. 0472.802232, fax 0472.801315. www.eisacktal.info; [email protected](16/11/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags