Lunedì 22 Novembre 2010

Libri: viaggio sui luoghi
dell'Unità d'Italia

Il 17 marzo 1861 il Parlamento di Torino, capitale del regno, proclamò Vittorio Emanuele II, re d'Italia “per grazia di Dio e volontà della Nazione”. Fu l'atto di nascita della Nazione, a compimento di un lungo e controverso percorso cominciato dalle 5 giornate di Milano, proseguito con la spedizione dei Mille di Garibaldi e le grandi battaglie del Risorgimento, ma che doveva ancora vedere i plebisciti, l'assedio di Gaeta, l'ultima guerra d'Indipendenza, il brigantaggio, la breccia di Porta Pia che aprirà le porte di Roma.

L'Unità d'Italia e il Risorgimento sono stati senza alcun dubbio un'epopea straordinaria, densa di personaggi fuori dal comune, di vicende che hanno coniugato l'eroico con il grottesco e il grandioso con il meschino, oltre che dettato pagine nelle quali emergono il coraggio estremo e la vigliaccheria, il rigore morale e l'opportunismo più becero.

La guida di Mario Bussoni per l'editore Mattioli di Fidenza vuole condurre gli italiani sui luoghi in cui si sono compiuti i loro destini, alla conoscenza degli eventi storici e politici e dei personaggi che li hanno determinati: la Torino di Vittorio Emanuele II e di Cavour, le Regge dei Savoia, le battaglie di Solferino e Custoza, la Firenze breve capitale, la Roma finalmente conquistata e la Napoli dei Borbone; e ancora musei e Sacrari, e altri luoghi particolari ed importanti o solo curiosi. Completano l'opera luoghi “sicuri” dove soggiornare, assaggiare le tipicità del territorio o fermarsi con il proprio camper.

Mario Bussoni L'Unità d'Italia pp.192 euro 19 Mattioli Editore Fidenza

Foto di Marcello Calzolari

• contesto storico e politico
• itinerari turistici
• musei e sacrari
• Fotografie a colori
• Indirizzi utili

e.roncalli

© riproduzione riservata