Mercoledì 01 Giugno 2005

Tragedia sfiorata a Costa Volpino Masso precipita su un’abitazione

Tragedia sfiorata a Costa Volpino dove un grosso masso, staccatosi da una parete rocciosa, dopo aver rotolato per un centinaio di metri si è abbattuto su due case sottostanti. Della prima ha travolto la grondaia e il balcone, rimbalzando poi sul tetto dell’abitazione più sotto. Sfondato il tetto è precipitato nella camera da letto dove, in quel momento, non c’era nessuno. Nella prima casa, invece, proprio nella stanza colpita all’esterno - sulla grondaia - dal masso, dormivano tre persone: padre, madre e figlioletto.Solo danni materiali, dunque, ma nessuna vittima. L’incidente è avvenuto verso le 8, forse in seguito ai temporali. Subito sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Lovere e successivamente è stato fatto un sopralluogo dal Genio Civile. Probabile l’evacuazione di due famiglie, anche perché il masso rotolato sulle case nella sua caduta ha urtato più volte la parete, deteminando una nuova situazione di pericolo: un masso più grosso, infatti, sembra in procinto di cadere.

(01/06/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags