Mercoledì 08 Febbraio 2006

Bergamo Sposi: apre in via Lungala fiera dei «Fiori d’arancio»

Si apre giovedì 9 febbraio nei padiglioni della Fiera Nuova di via Lunga l’annuale fiera dedicata ai fiori d’arancio: l’ottava edizione di «Bergamo Sposi», il salone dei prodotti e dei servizi per chi è prossimo all’altare o vuole semplicemente rinnovare la casa, organizzato da Promozioni Confesercenti di Bergamo.La formula della manifestazione – ha spiegato Leda Canfarelli della Confesercenti - è stata rinnovata. Rispetto ai dieci giorni di esposizione degli anni precedenti, quest’anno l’attività è stata concentrata in quattro giornate: da giovedì 9 a domenica 12 febbraio. Nei 200 stand, per un totale di 125 aziende espositrici, i visitatori potranno scoprire le nuove tendenze, confrontare i prezzi e vincere premi straordinari. L’edizione 2006, realizzata come di consueto con la collaborazione di Manazza e Gefra Spa, vanta il patrocinio di Provincia, Comune di Bergamo e Promoberg, oltre al sostegno della Camera di Commercio e della Banca Popolare di Bergamo-Gruppo Bpu.Le altre novità di quest’anno si traducono in due concorsi. Il primo è «Vicini & Vincenti», promosso dalla Banca Popolare di Bergamo, che regala una splendida crociera nelle isole greche. Per partecipare: basta compilare e imbucare l’apposita cartolina in uno dei tre stand della Bpu allestiti all’interno della fiera. La banca mette inoltre in palio una serie di altri premi – dall’ I-pod ad abbonamenti ad alcune riviste – da accaparrarsi con biglietti gratta e vinci».L’altra iniziativa porta invece la firma di una serie di partner, tra i quali la rivista di settore «White Sposa» che l’ha ideata. Il concorso si chiama «Modella Bergamo Sposi 2006» e – dice il direttore della rivista, Simona Polli – mette in palio un abito da sposa e le fedi nuziali. Per partecipare è necessario iscriversi alle selezioni che si svolgeranno nello stand «White Sposa», dalle 9 alle 22 di sabato 11 febbraio.I settori merceologici presenti in fiera – sottolinea Giulio Mazzini della Manazza e Gefra - sono numerosissimi e spaziano dagli abiti da sposa e cerimonia alle agenzie di viaggi, dai fioristi ai fotografi, dall’arredamento e complementi d’arredo alle bomboniere, dai ristoranti all’intrattenimento musicale.Una manifestazione, insomma, che produce contatti importanti che poi, nel corso dei mesi successivi, vengono concretizzati. Anche perchè tutti gli operatori sono in rete creando una grande vetrina che richiama pubblico anche da altre province. L’anno scorso furono oltre 17 mila i visitatori paganti.Gli utenti principali sono i futuri sposi, «ma l’iniziativa - afferma il direttore provinciale della Confesercenti, Giacomo Salvi - si conferma una fiera destinata a tutta la famiglia».Informazioni utiliIngressobiglietto 5 euro più 2 euro di parcheggioOrarigiovedì e venerdì dalle 17 alle 23,30sabato e domenica dalle 10 alle 23,30(08/02/2006)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags