Venerdì 27 Novembre 2009

Distretti del Commercio
Finanziamento dalla Regione

E' a disposizione una nuova tranche dei finanziamenti - 18,7 milioni - per i Distretti diffusi del Commercio di rilevanza intercomunale. Il relativo bando è pubblicato sul Burl (Bollettino ufficiale della Regione Lombardia, n.47, VI suppl. straordinario) e dal 9 dicembre fino al 30 gennaio si potranno presentare le domande. Il Distretto è lo strumento pensato per potenziare la competitività dei negozi al dettaglio e degli esercizi pubblici presenti rendendoli "motori di sviluppo" ed elemento di coesione e di qualificazione delle realtà urbane e di attrattività del territorio.

Possono presentare richiesta di finanziamento per un Distretto diffuso del Commercio tutti i Comuni lombardi non capoluogo di provincia con l'esclusione di quelli che abbiano già beneficiato di specifici bandi regionali con finalità analoghe. Viene inoltre prevista la possibilità, con procedura automatica a sportello, di aggregazione di ulteriori Comuni a Distretti già riconosciuti, così da completare le polarità commerciali preesistenti; Ogni Comune lombardo può partecipare ad una sola aggregazione e può presentare una sola richiesta di finanziamento.

Possono essere beneficiari, per il tramite del capofila, anche gli altri Comuni aggregati, le associazioni imprenditoriali maggiormente rappresentative, le imprese commerciali con sede legale o operativa nel distretto. Le risorse messe a disposizione da Regione Lombardia sul presente bando sono, come detto, 18,7 milioni (16,7 ripartite per provincia in proporzione al peso demografico e 2 milioni di risorse per le integrazioni di Distretti diffusi).

Ecco la distribuzione indicativa dei 16,7 milioni:
BERGAMO 1.841.000
BRESCIA 2.106.000
COMO 1.005.000
CREMONA 618.000
LECCO 576.000
LODI 381.000
MANTOVA 701.000
MILANO 5.428.000
MONZA-BRIANZA 1.362.000
PAVIA 922.000
SONDRIO 315.000
VARESE 1.500.000
TOTALE 16.761.000

Info www.commercio.regione.lombardia.it

e.roncalli

© riproduzione riservata