Mercoledì 09 Dicembre 2009

Sarnico, malore al supermaket
muore una donna di 40 anni

Avrebbe compiuto 40 anni sabato Luisanna Olivio, nativa di Campalto alle porte di Venezia, ma residente a Sarnico. Martedì, verso mezzogiorno, si è sentita male mentre faceva la spesa al supermercato Conad di via Roma. Trasportata immediatamente all’ospedale di Seriate, è morta alle 13,30.

Si era trasferita a Sarnico una decina di anni fa e aveva trovato lavoro come operaia addetta al controllo di qualità alla «Argomm spa» di Villongo, poi dal 2005 lavorava alla «Art-Tex spa» di Viadanica. Aveva già avuto, due anni fa, un problema cardiaco, tanto che i medici l’avevano sottoposta a un’angioplastica coronarica percutanea con l’applicazione di uno stent coronarico. La donna, però, spesso accusava dolori al braccio sinistro e un anno fa era stata nuovamente ricoverata per un controllo.

I dolori, cessati per un po’, erano tornati un mese e mezzo fa. «Martedì mattina si è svegliata di buon umore – racconta l’amica Cinzia, con cui Luisanna divideva l’appartamento in via Roma –. Insieme eravamo andate al supermercato Conad per la spesa. Improvvisamente alla cassa, mentre attendeva il turno per pagare, mi ha fatto dei cenni e ho capito subito che stava male. Aveva ancora un forte dolore al braccio e sudava intensamente».

Chiamato il 118, la donna è stata trasportata all’ospedale di Seriate, dov’è morta poco dopo le 13,30. La notizia della morte della giovane donna si è immediatamente sparsa nella zona di Sarnico e poi nei paesi di Villongo e Viadanica. Luisanna, a detta degli amici e dei conoscenti era riservata, ma molto generosa. «Era sempre disponibile ad aiutare tutti – conclude l’amica Cinzia –. I miei genitori la consideravano come una quinta figlia. La sua vita erano il lavoro e la sua cagnolina Ginni che adorava». Luisanna Olivio lascia la madre, il padre, due fratelli e quattro nipoti. Una Messa di suffragio verrà celebrata nella chiesa di Sarnico domani alle 15 e, se i tempi e le pratiche burocratiche lo consentiranno, la bara con le spoglie di Luisanna sosterà per la cerimonia funebre, prima di essere trasportata a Campalto, suo paese natale.

a.ceresoli

© riproduzione riservata