Lunedì 11 Gennaio 2010

Ricongiungimenti familiari
Nel 2009 quasi 4mila domande

La famiglia torna a riunirsi, ma nel paese straniero. Negli ultimi dieci anni per i ricongiungimenti si è registrato un vero e proprio boom con un aumento del 216%. Lo rivela un un'inchiesat della Fondazione Ismu sulle migrazioni, che ha stilato una classifica delle prime 15 città su dati forniti dal ministero dell'Interno. Nella hit nazionale Bergamo si colloca al quinto posto per ricongiungimenti familiari. Ben 3935 nel 2009 le domande alle quali hanno fatto seguito 3100 nullaosta e 1526 permessi di soggiorno.

Secondo l'Ismu, al Nord l'aumento delle domande di ricongiungimento è legato alla richiesta di forza lavoro. Generalmente sono i coniugi a ricongiungersi, anche se in altri casi la domanda riguarda i figli chiamati soprattutto dalla madri.

La classificadei ricongiungimenti vede in testa Milano, poi Roma, Brescia, Torino e quindi Bergamo. Interessante anche la classifica in base ai Paesi di provenienza dei richiedenti. Si tratta anzitutto di marocchini e albanesi, quindi vi sono i moldavi, i cinesi, gli ucraini, i filippini; seguono cittadini di Skri Lanka, Pakistan, Perù e Bangladesh.

e.roncalli

© riproduzione riservata