Lunedì 25 Gennaio 2010

I notai aiutano
la ricerca Aism

Il Consiglio Notarile di Bergamo partecipa alla Settimana nazionale dei lasciti promossa dall’Associazione italiana Sclerosi multipla e dalla sua Fondazione per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla che si terrà dal 25 al 31 gennaio su tutto il territorio nazionale con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio nazionale del Notariato.

La Settimana nazionale dei lasciti, giunta alla sesta edizione, ha l’obiettivo di sensibilizzare, informare e soprattutto offrire un servizio di consulenza al pubblico in materia successoria. La tappa in provincia di Bergamo è prevista per mercoledi 27 gennaio 2010 alle 16 all’Auditorium del Parco Montecchio, via G. Paglia, ad Alzano Lombardo con la partecipazione e il contributo del notaio Ivo Fanuzzi, designato dal Presidente dei Consiglio notarile distrettuale di Bergamo, Pier Luigi Fausti.

«Il Consiglio notarile distrettuale di Bergamo – dichiara il presidente Fausti – è molto sensibile al tema dei lasciti testamentari che sta assumendo, anche sul nostro territorio, una dimensione sempre più rilevante. E’ quindi evidente che lo strumento del “lascito” sia donativo che testamentario nell’immediato futuro può assumere una rilevanza notevole nell’allocazione di risorse per iniziative a sfondo sociale. L’informazione diretta ai cittadini su temi rilevanti che riguardano la persona e il suo patrimonio è indispensabile per consentire a chiunque di assumere decisioni importanti con la necessaria consapevolezza e serenità».

I lasciti testamentari rappresentano una voce importante nel bilancio dell’Aism e della sua fondazione, così come delle altre grandi associazioni no profit e permette di dare sviluppo e continuità a progetti strategici dell’Associazione. Per maggiori informazioni sulla Settimana nazionale dei lasciti: numero verde Aism 800-094464, e sito web www.aism.it.

k.manenti

© riproduzione riservata