Giovedì 28 Gennaio 2010

Clusone verso il voto: ecco
il primo candidato a sindaco

C’è un primo candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative di Clusone. È Francesco Moioli, ex assessore al Bilancio e ora in Consiglio comunale come indipendente. Guiderà la lista civica nata per iniziativa di Partito democratico e dell’Italia dei Valori, poi allargatasi a componenti della società civile e del centrodestra.

Per conoscere i nomi degli avversari, invece, bisognerà attendere qualche giorno: Lega e Pdl non hanno ancora trovato un accordo, il gruppo di giovani sta definendo lista e programma.

Moioli, 61 anni, sposato, due figlie, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo di Clusone, si era già candidato a sindaco nel 1998, alla guida della lista «Democratici Clusone». Quelle elezioni videro però la riconferma del primo cittadino leghista Carlo Caffi, presto costretto a lasciare in seguito a una crisi amministrativa. Il voto successivo vide l’affermazione di Guido Giudici e della lista civica «Clusone 2000», di cui faceva parte anche Moioli, nominato vicesindaco.

 Nel 2005, la riconferma di Giudici. Moioli diventa assessore al Bilancio, incarico che mantiene fino all’inizio del 2008, quando si dimette perché contrario all’aumento dell’Irpef deciso dalla Giunta. Resta in Consiglio comunale come indipendente e si distingue come una delle voci più critiche.

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 28 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata