Venerdì 05 Febbraio 2010

Misiani (Pd): sacrosanta la protesta
del personale amministrativo

Venerdì mattina il deputato Pp Antonio Misiani ha incontrato i lavoratori del Tribunale e della Procura in sciopero. Secondo Misiani "le ragioni della protesta del personale amministrativo sono sacrosante: mentre PDL e Lega Nord stanno costringendo il Parlamento a discutere in fretta e furia le ennesime leggine ad personam per salvare Berlusconi dai suoi processi, l'amministrazione della giustizia è ormai al collasso e l'ultima manovra finanziaria ha ulteriormente ridotto di 205 milioni di euro gli stanziamenti per la giustizia civile e penale. I risultati di questa politica ipocrita sono sotto gli occhi di tutti: personale carente, in diminuzione e sottopagato (l'ultimo concorso risale al 1996); strutture spesso fatiscenti (basta pensare alle condizioni disastrose del Tribunale di Treviglio, di cui solo il Comune si stanno facendo carico); un pessimo servizio reso ai cittadini e alle imprese.La condizione particolarmente preoccupante della realtà bergamasca, denunciata con forza dai rappresentanti dei lavoratori, spiega l'adesione massiccia allo sciopero e la solidarietà espressa da avvocati e magistrati. Come Pd riporteremo la questione all'attenzione del Parlamento, ma è chiaro che la responsabilità decisionale ricade innanzitutto sui partiti di governo, a partire dalla Lega Nord che a Bergamo esprime la vicepresidente della Commissione Giustizia della Camera."

a.ceresoli

© riproduzione riservata