Mercoledì 10 Febbraio 2010

Seriate, imprenditore rapinato
degli stipendi dei dipendenti

Un imprenditore sessantenne, titolare dell'impresa edile Covedil di Seriate, è stato rapinato mercoledì alle 15.20 delle paghe che aveva appena ritirato per i propri dipendenti. Il bottino si aggirerebbe intorno ai 20 mila euro. E' successo in via Lombardia a Seriate. L'uomo è stato aggredito alle spalle da un bandito che lo ha colpito con un pugno e lo ha fatto cadere a terra.

L'imprenditore, ferito alla testa e a una mano, non è nemmeno riuscito a reagire, tanto è stata fulminea la rapina, nè a vedere il volto dell'aggressore. Il bandito gli ha strappato la borsa con i soldi ed è fuggito a piedi facendo perdere le proprie tracce. Il sessantenne è stato trasportato all'ospedale Bolognini di Seriate, medicato e dimesso in serata.

Le indagini sono affidate ai carabinieri di Seriate: sembra che qualcuno abbia visto aggirarsi un uomo nei dintorni di via Lombardia già un'ora prima della rapina, ma non ha pensato di avvisare il 112. Probabilmente il bandito ha tenuto d'occhio i movimenti dell'imprenditore, seguendolo dall'uscita dalla banca fino al punto in cui ha deciso di aggredirlo.

k.manenti

© riproduzione riservata