Giovedì 11 Febbraio 2010

Nei market distraggono le clienti
e rubano le borse: un arresto

Quattro bulgare in azione mercoledì 10 febbraio al supermercato Auchan di Curno. Come «ammaestrate», ognuna delle quattro malviventi aveva un compito ben preciso nell'azione di borseggio. In pratica le donne che erano al supermercato a far la spesa venivano abilmente distratte e così sparivano magicamente borsette e portafogli dal carrello.

Tra le 12 e le 13 le bulgare hanno effettuato due colpi rubando una borsetta e un portafogli. Un operatore le ha viste all'opera, si è accorto dei borseggi attraverso le telecamere e ha avvisato i carabinieri che sono subito intervenuti e hanno bloccato le  borseggiatrici.

Una bulgara di 26 anni, senza fissa dimora, che si metteva abilmente davanti al carrello delle prede per oscurare la loro visione, è stata arrestata, una sua connazionale di 17 anni è stata denunciata a piede libero, mentre un'altra di 43 anni è stata denunciata in stato di irreperibilità. La quarta è riuscita a fuggire.

Le telecamere a circuito chiuso del supermercato hanno ripreso le quattro bulgare in azione. La borsetta era stata rubata a una quarantanovenne di Olmo al Brembo: le sono stati già restituiti i 200 euro, la carta di credito e i due cellulari che c'erano dentro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata