Sabato 27 Febbraio 2010

Zanica, inseguiti dai carabinieri
gettano la cocaina: due arrestati

Due marocchini di 29 e 40 anni, clandestini e domiciliari a Bolgare, sono stati arrestati per detenzione di droga ai fini di spaccio dai carabinieri della stazione di Zanica. E' successo venerdì alle 17 in via Cremasca a Zanica: i carabinieri hanno visto passare i due immigrati su una Ford Focus, si sono insospettiti e hanno fatto inversione di marcia per controllarli.

I due immigrati, appena intuito le intenzioni dei militari, sono fuggiti a tutta velocità, inseguiti dalla pattuglia. Dopo qualche chilometro hanno abbandonato l'auto e proseguito la fuga a piedi, gettando via un involucro con 120 grammi di cocaina (recuperato dai carabinieri). Dopo un breve inseguimento, i due immigrati sono stati bloccati e arrestati: avevano anche due banconote da 50 euro false che gli sono state sequestrate.

Sabato i due sono stati processati in direttissima: il conducente, incensurato, si è detto all'oscuro della presenza della droga. Il giudice ha convalidato entrambi gli arresti, senza misure per il 40enne, e invece con custodia in carcere per il 29enne, accusato anche di violazione della legge Bossi - Fini. Il processo è stato rinviato a sabato prossimo.

k.manenti

© riproduzione riservata