Venerdì 12 Marzo 2010

Problema acqua a Zingonia
un presidio alla Bas e all'Asl

Una rappresentanza di condomini dei palazzoni di Zingonia, c'erano circa 25-30 persone, ha presidiato nella mattinata di venerdì 12 marzo la sede della Bas di via Suardi a Bergamo per protestare contro le rate da pagare per avere l'acqua nei palazzoni Anna e Athena.

L'azienda ha ricevuto due rappresentanti dei condomini, a cui è stato risposto che per procedere alle verifiche dell'importo delle vecchie bollette e di quelle nuove è necessario che vengano nominati due nuovi amministratori, uno per condominio, considerato che quelli attuali sono irreperibili.

Attualmente l'acqua è erogata, ma la Bas non ha escluso nuove sospensioni in caso di mancati pagamenti. Saranno comunque effettuate verifiche per controllare che non ci siano perdite d'acqua nelle tubature. Perché, suddividendo i consumi per ogni condomino, si hanno bollette effettivamente troppo alte.

I manifestanti, con il sostegno dello Slai Cobas, si sono spostati anche alla Asl di Borgo Palazzo: considerato che l'Asl ha come fine istituzionale la promozione e la salvaguardia della salute dei cittadini, si chiede d'indagare perché il taglio della fornitura dell'acqua pone a grave rischio le condizioni igienico-sanitarie di decine di famiglie con bambini, invalidi e anziani. Toccherà comunque all'Asl di via Galliccioli effettuare eventualmente accertamenti.


m.sanfilippo

© riproduzione riservata