Venerdì 19 Marzo 2010

Tangenziale Sud: martedì
s'inaugura la Dalmine-Stezzano

Buone notizie per chi si sposta spesso in auto attorno a Bergamo: martedì, 23 marzo, sarà inaugurato l'ultimo tratto della Tangenziale Sud della città, cioè il tratto Treviolo-Dalmine-Stezzano, compreso il sottopassaggio della ex statale 525 all'altezza del casello di Dalmine.

Il nuovo tratto (evidenziato in rosso nell'immagine) permetterà di raggiungere Stezzano da Villa d'Almè senza semafori e di innestarsi quindi sulla statale 42 per Treviglio. Alla inaugurazione, in programma alle 14,30, sarà presente anche il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni.

L'ultimo tratto completa l'intervento di ammodernamento della strada nel tratto fra Albegno e Stezzano: si tratta di circa 5 chilometri e 700 metri che permetteranno di evitare di passare da Bergamo o di raggiungere la statale 42 attraverso percorsi tortuosi che attraversano le zone abitate.

Il primo tratto, Albegno-rondò di Dalmine, era già stato inaugurato l'anno scorso: ora l'opera si completa, comprendendo anche il sottopasso della trafficata SS525. Sulla nuova strada è previsto il transito di circa 30 mila vieicoli al giorno: il tratto Albegno-Dalmine è a 4 corsi, due per senso di marcia; quello Dalmine-Stezzano a 2 corsie, una per senso di marcia.

Il termine dei lavori era previsto per il 2 aprile, ma l'intervento è stato completato in anticipo. Il prossimo passo dovrebbe essere il collegamento da Stezzano a Zanica, ma per il momento non si è ancora neppure in fase di progetto. I lavori sono stati realizzati dalla ditta bergamasca Ottavio Cavalleri di Dalmine.

r.clemente

© riproduzione riservata