Domenica 28 Marzo 2010

Presolana, scivola su un pendio
recuperato con l'elicottero

Brutta avventura per un escursionista di 20 anni domenica mattina sulla Presolana: il giovane era in compagnia di amici e stava compiendo una passeggiata quando all'improvviso ha perso la presa e ha cominciato a scivolare lungo un pendio innevato.

Inermi, gli amici non hanno potuto fare altro che guardare: il 20enne è scivolato per un centinaio di metri, compiendo a un certo punto anche un salto. Fortunatamente per lui è atterrato in un punto in cui c'era la neve ad attutire il colpo. Quando finalmente la corsa s'è arrestata, erano all'incirca le 9,45, gli altri escursionisti hanno dato l'allarme.

Su posto il 118 di bergamo ha subito inviato l'elisoccorso: non potendo atterrare, il recupero del ragazzo ferito è stato compiuto con il verricello. Issato a borso, il 20enne - che è sempre rimasto cosciente - è stato trasferito al pronto soccorso dell'ospedale Bolognini di Seriate.

Il giovane avrebbe riportato vari traumi ed escoriaszioni, ma secondo i sanitari le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni.

r.clemente

© riproduzione riservata