Giovedì 01 Aprile 2010

Lei dorme in treno, lui le ruba 70 euro
Preso dal maresciallo fuori servizio

Ha rubato 70 euro dalle tasche di una passeggera addormentata, ma è stato scoperto, rincorso e bloccato da un maresciallo dei carabinieri fuori servizio. In carcere, con l'accusa di rapina impropria, è finito un ventitreenne della Nuova Guinea.

È successo giovedì mattina presto su un treno Milano–Bergamo. Il giovane avrebbe sottratto i soldi dalle tasche dei vestiti di una nigeriana di 26 anni, che si era appisolata sui sedili del treno. Un'amica di quest'ultima, anche lei nigeriana, si è accorta e ha dato l'allarme.

La vittima del furto ha rincorso il presunto autore per i vagoni del convoglio e lui le ha sferrato due schiaffi per cercare di scappare. È stato bloccato da un maresciallo dei carabinieri di Milano in forza al battaglione Lombardia, che, fuori servizio, doveva raggiungere l'aeroporto di Orio per prendere un volo e raggiungere i familiari in Meridione per la licenza pasquale.

Alla stazione di Bergamo l'arrestato è stato preso in consegna dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Bergamo.

a.ceresoli

© riproduzione riservata