Domenica 18 Aprile 2010

Nord, scali chiusi fino a martedì
Ryanair: stop fino a mercoledì

Nuovo stop ai voli nel Nord Italia fino alle 8 di martedì. È durata appena due ore la riapertura dello sopazio aereo, dalle 7 alle 9 di lunedì. Il
presidente dell'Enac, Vito Riggio, ha infatti annunciato che dalle 9 di
lunedì i cieli del Nord Italia torneranno a essere chiusi. L'Ente fa
sapere che la chiusura durerà ino alle 8 di martedì mattina. «Purtroppo gli ultimi due bollettini meteo hanno
ribaltato le buone notizie di domenica sera - ha detto - costringendoci a
ordinare la chiusura immediata dei cieli del nord del nostro
Paese dalle 9.00».

Domenica la stessa Enac aveva deciso la riapertura dello spazio aereo del nord Italia anticipata di un'ora alle 7 di lunedì mattina. Non vola invece Ryanair, che ha cancellato tutti i voli programmati da e per il Regno Unito, Irlanda, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia, Belgio, Olanda, Francia, Germania, Polonia e gli stati baltici, fino alle 13 di mercoledì 21 aprile.

Ryanair aveva dato il via libera ai voli in partenza da Spagna, Isole Canarie e Isole Baleari, Sud Italia (compresi Pisa, Roma, Sardegna e Sicilia), Malta e Nord Africa solo su rotte domestiche e verso il sud. Ma lunedì mattina anche i viaggiatori in partenza e in arrivo da queste destinazioni si sono ritrovati i voli cancellati. E' pertanto consigliabile informarsi in agenzia viaggi e sui siti delle compagnie aeree prima di presentarsi in aeroporto.

Alitalia aveva informato in una nota che i voli da e per gli aeroporti del Nord Italia sarebbero stati progressivamente effettuati a partire delle ore 7 di lunedì 19 aprile e che a partire dalle ore 8 tutti i collegamenti nazionali sarebbero stati regolari. Ma la decisione dell'Enac ha di fatto reso inapplicabile la decisione. Pochissimi i voli partiti e arrivati tra le 7 e le 9.

Restano al momento sospesi i collegamenti con le città di Londra, Amsterdam, Parigi e Bruxelles fino alla riapertura dei rispettivi aeroporti. Ai passeggeri con biglietto da o per altre destinazioni dell'Europa centrale o del Nord, Alitalia suggerisce di controllare lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto, collegandosi al sito Internet www.alitalia.it o chiamando il numero verde 800.650055.

In generale, il consiglio a tutti i passeggeri, quindi, resta quello di informarsi su internet o attraverso i call center delle compagnie aeree per conoscere lo stato del volo prima di recarsi inutilmente in aeroporto.

Sono molti coloro che, fuori dall'Italia, stanno cercando di rientrare. Se sei all'estero raccontaci la tua storia scrivendo qui un commento.

r.clemente

© riproduzione riservata