Mercoledì 28 Aprile 2010

Alla Fiera c'è Lilliput
il Villaggio Creativo

C'era anche Mariastella Gelmini, ministro dell'Istruzione, all'inaugurazione di Lilliput 2010, il villaggio creativo rivolto ai bambini da 3 a 12 anni che si tiene alla Fiera Nuova di Bergamo da mercoledì 28 aprile a domenica 2 maggio. Con lei anche il vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, che ha benedetto la manifestazione.

Gelmini, ospite illustre e inattesa, ha commentato: «Lilliput è punto di unione tra scuola, famiglia e bambini e per noi è stato un onore patrocinare l'evento. Sono grata alla comunità di Bergamo per avere organizzato una manifestazione che vede i bambini grandi protagonisti e spero che questa formula di successo possa essere imitata da altre province». A toccato proprio al ministro il classico taglio del nastro.

Il vescovo Beschi ha sottolineato la gioia dei bambini (ne erano presenti numerosi della scuola dell'infanzia) e l'importante ruolo che hanno gli educatori: «L'educazione è un tema fondamentale nella scuola d'infanzia e deve essere insegnata in modo semplice che però non vuole dire superficiale o semplicistico».

Luigi Trigona, segretario generale dell'Ente Fiere Promoberg: «Lilliput è soprattutto gioco ma anche educazione. Perché i bambini si educano giocando in modo intelligente».

Ottantasei stand per un totale di 130 realtà rappresentate, di cui 27 provenienti da fuori Bergamo, 500 animatori presenti nei cinque giorni, 20 spettacoli teatrali, quattro convegni, quattro tv per bambini coinvolte e almeno 45 mila visitatori previsti. Questi i principali numeri di Lilliput 2010.

Il salone educativo per l'infanzia è organizzato da Ente Fiera Promoberg, con il patrocinio del Ministero dell'istruzione, Ufficio scolastico per la Lombardia, Regione Lombardia, Provincia, Comune ed Università degli Studi di Bergamo, Rai, in collaborazione con Ascom, Bergamo Fiera Nuova, Ufficio scolastico provinciale, Rai Gulp, Rai Sat Yoyo, Boing e Cartoon network.

La direzione artistica dell'evento è affidata a Oreste Castagna. Tante le novità in programma per questa settima edizione: dal progetto Arlecchino della Provincia al casting di Music Gate (co-produzione Rai Gulp-Antoniano), il game show tv dell'anno per ragazzi; dall'appuntamento con la tata Francesca di Sos Tata all'Illusionarium, uno spazio tutto dedicato alla magia e all'illusione.

Inoltre dal 28 aprile al 2 maggio il bus di Giffoni farà tappa a Lilliput e nello spazio del Giffoni Experience Celebration Tour si terranno proiezioni di film e laboratori creativi. Confermata anche quest'anno la presenza di Cartolandia, l'iniziativa targata L'Eco di Bergamo, con il sostegno del Credito Bergamasco, giunta alla sua diciannovesima edizione e che quest'anno è dedicata al tema dell'energia: la mostra degli elaborati prodotti dai bambini delle 110 scuole dell'infanzia e primarie si potrà ammirare nella galleria centrale.

Le premiazioni si svolgeranno giovedì dalle 10 alle 12,30 nel padiglione C. Nelle giornate di mercoledì, giovedì e venerdì l'apertura, dalle 9,30 alle 16, è riservata alle scuole (bambini pagano 6 euro e gratis gli adulti) mentre il sabato e la domenica la fiera è aperta al pubblico: dalle 9,30 alle 20 i bambini entrano gratis mentre gli adulti, che possono accompagnare due bimbi fino a 12 anni, entrano a 8 euro (parcheggio 2 euro). Sponsor dell'evento sono Camera di commercio, Credito Bergamasco-Gruppo Banco Popolare, Ubi-Banca Popolare di Bergamo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata