Papa Giovanni: a Sotto il Monte
esposta la copia della sua urna

Papa Giovanni: a Sotto il Monte esposta la copia della sua urna
In occasione del decimo anniversario della beatificazione di Papa Giovanni, che cade il 3 settembre, dal 1° maggio e fino a metà giugno nella casa natale di Angelo Roncalli a Sotto il Monte viene esposta una riproduzione perfetta dell'urna in cui sono riposte le spoglie, sotto l'altare di San Gerolamo all'interno della Basilica di San Pietro in Vaticano.

«Vogliamo dare questa occasione alla gente che non ha ancora potuto vederla dal vivo» spiega padre Ilario Bianchi, rettore del Pime di Sotto il Monte.

L'idea è stata realizzata da Marco Del Carro di Grassobbio, 42 anni, di professione autista e con la passione del modellismo: «Ho scelto di riprodurre l'urna con le spoglie di Papa Giovanni – racconta – perché la sua figura mi è sempre stata cara».

L'urna è identica in tutto all'originale, con l'imitazione delle spoglie. La realizzazione ha comportato diversi mesi di lavoro. «Ho iniziato modellando la figura di Papa Roncalli con dello stucco per vetri usando come attrezzi un cacciavite e un seghetto per il ferro – dice Marco Del Carro –. Una volta fatto lo stampo, ho collocato il modello in un cassa e con il calcestruzzo ho ottenuto un sarcofago, come quello degli egiziani. Ho tolto lo stucco all'intero rimanendomi la forma del Papa impressa sul calcestruzzo, che mi ha fatto da calco per il corpo realizzato con resina. Quindi ho rimodellato e levigato la forma e vestita con gli abiti pontificali liturgici, con la veste bianca e il capo coperto dal caratteristico camauro bordato di ermellino, creati da Alida Gusmini, sarta di Grassobbio. Le scarpe, invece, le ha fatte il noto calzolaio Giacomo Ghibesi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA