Mercoledì 05 Maggio 2010

I bambini disegnano gli alpini
Premiazione e mostra alla Caversazzi

Anche bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado prendono parte all'adunata. Lo fanno attraverso i disegni che da lunedì fino a domenica (dalle 9 alle 22) sono esposti nella Sala lettura della biblioteca Caversazzi di via Tasso.

Stamattina alle ore 11 c'è stata la premiazione del lavoro migliore alla presenza del vicesindaco Gianfranco Ceci, dell'assessore all'Istruzione Danilo Minuti e del consigliere sezionale dell'Ana Dario Frigeni. A ogni classe l'Amministrazione comunale ha donato un buono di 200 euro per comprare testi scolastici.

La classe prima classificata è la 1ªB della scuola primaria «Scuri» dell'Istituto comprensivo «Savoia»: «per la freschezza dei disegni e la capacità di sintesi di valori incarnati dal corpo degli alpini», come si legge nella motivazione. Gli alunni hanno ricevuto dall'Ana il Crest dell'adunata.

La Commissione ha inoltre deciso di segnalare le opere delle tre classi prime della scuola primaria «Pascoli» dell'Istituto «Petteni» «per le capacità di coniugare un'esperienza vissuta con l'evento dell'adunata»; i lavori delle 5ªA e 5ªB della scuola primaria «Scuri» «per la capacità di gestione dello spazio prospettico e l'originalità della formalizzazione»; le opere delle classi 2ªB, primo grado «Nullo» «per l'originalità dell'interpretazione sul tema dell'alpino»; i lavori della 4ªB della scuola primaria «De Amicis» «per l'interpretazione poetica e la capacità tecnica». A ogni classe l'Ana ha donato un guidoncino della sezione di Bergamo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata