Lunedì 17 Maggio 2010

Due giovani armati di taglierino
rapinano la San Paolo di Brignano

Due giovani, probabilmente stranieri e armati ambedue di taglierino, hanno rapinato, lunedì 17 maggio, la filiale di Brignano della banca San Paolo di Torino. Il bottino si aggira sugli 11 mila euro, nessuna conseguenza per clienti e impiegati. 

L'azione dei malviventi è avvenuta pochi minuti prima delle 13,30, ora di chiusura. I malviventi sono enttrati regolarmente nell'istituto bancario, in via Vittorio Emanuele II, senza che venisse segnalata la presenza dei due taglierini. In quel momento c'erano due clienti e quattro dipendenti, mentre il direttore si trovava nel proprio ufficio.

Uno dei due banditi, quello a volto scoperto, si è avvicinato ai due correntisti della banca contro i quali ha puntato il taglierino, invitandoli a non muoversi. Il complice si è invece coperto il viso con una calza e ha superato il bancone portandosi nella zona riservata ai bancari.

Una volta vicino alle casse ha mostrato ai dipendenti il suo taglierino, dirigendosi contemporaneamente ai cassetti da dove ha prelevato tutte le banconote contenute, sistemandole poi in una borsa. Un blitz durato un paio di minuti.

I due hanno quindi percorso a piedi qualche metro, facendo perdere le loro tracce: probabilmente si sono allontanati a bordo di un'automobile. Il direttore della filiale ha teleonato ai carabinieri che sono subito intervenuti con una pattuglia del nucleo radiomobile e due uomini del nucleo investigativo dlla Compagnia di Treviglio.

I militari hanno effettuato i rilievi all'interno della filiale e preso in esame le immagini filmate, registrate dal sistema interno di videosorveglianza della banca. Per il momento le ricerche dei banditi non hanno dato nessun esito.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata