Venerdì 28 Maggio 2010

Bergamo, per l'iPad
in fila già all'alba

Si è presentato davanti alla vetrina alle 4:30 di mattina, con quasi 5 ore di anticipo, pur di accaparrarsi la «tavoletta magica» nel giorno del debutto europeo. Attesa spasmodica anche a Bergamo venerdì, alle prime luci dell'alba, per una ventina di persone che, rigorosamente in fila indiana davanti all'ingresso del negozio ufficiale Apple «1Place» di via Piccinini, non stavano più nella pelle per scoprire e acquistare l'iPad.

Si tratta del tablet computer in grado di navigare su Internet, visualizzare la posta elettronica e riprodurre contenuti multimediali in modo rivoluzionario. In città «1Place», l'unico scrigno che lasciava a disposizione un numero limitato di gioiellini iPad per la vendita immediata, ha aperto alle 9 in punto ed è stato letteralmente preso d'assalto.

 Nel negozio che si trova nella rotonda dei Mille, solo durante la mattinata, sono stati venduti 25 iPad 3G da 64 Gigabyte (Il modello più potente in commercio da 799 euro con tecnologia 3g, wi-fi, e abbonamento 3G) più altre 45 tavolette dei modelli base (16Gigabyte 0 32 Gigabyte) a partire da 499 euro.

Boom di vendite anche in provincia di Bergamo dove, addirittura, l'ultimo oggetto del desiderio è già andato a ruba. L'iPad si poteva trovare solo nei tre «Apple Corner» (punti vendita progettati da Apple e inseriti in contesti commerciali affermati e ben precisi) collocati nei Media World di Curno, Orio al Serio, e nel Saturn di Stezzano.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 29 maggio

fa.tinaglia

© riproduzione riservata