Venerdì 28 Maggio 2010

Rievocazione storica, a Pontida
va in scena il Giuramento

Nelle serate di venerdì 28 e sabato 29 maggio, sulla suggestiva piazza del Giuramento davanti all'abbazia benedettina di San Giacomo a Pontida, torna l'appuntamento con la rievocazione storica del «Giuramento della Concordia (VII aprilis MCLXVII a. d.)».

Lo spettacolo, che inizia alle 21,30, è promosso dalla Città di Pontida ed è messo in scena dal locale Gruppo rievocazioni storiche, con la regia di Arturo Gelmi. La rappresentazione gode del patrocinio del ministero dei Beni e delle Attività culturali, dell'assessorato regionale alle Culture, Identità e Autonomia, della Provincia di Bergamo, del monastero di San Giacomo dei Padri Benedettini di Pontida e della Pro loco, ed è allestita con il contributo di numerosi operatori economici, artigiani e commercianti della Valle San Martino.

L'ingresso costa 6 euro per gli adulti e 3 per i ragazzi. Venerdì sera però i ragazzi non pagano mentre sabato, prima dello spettacolo, si potrà cenare con i piatti caratteristici dell'epoca medievale nei giardini dell'oratorio dalle 18,30 alle 21. Il menù (13 euro, bevande escluse) prevede minestra e ceci, zuppa di farro, musetti con lenticchie, civeri di coniglio e pane casereccio.

Ulteriori informazioni sulle due serate telefonando allo 035.796612 (biblioteca comunale) o visitando il sito www.comune.pontida.bg.it. La rappresentazione rievoca il periodo durante il quale i Comuni lombardi uniti si liberarono del giogo imposto dal duca di Svevia, Federico I, imperatore del Sacro romano impero, detto il Barbarossa. Dieci quadri che rappresentano i fatti salienti dal 1152 al 1176 – data della sconfitta di Barbarossa a Legnano – verranno interpretati da attori e figuranti diretti dal regista Arturo Gelmi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata