Domenica 06 Giugno 2010

Stezzano, il vescovo mons. Beschi
benedice la statua di Papa Giovanni

Domenica 6 giugno al Santuario della Madonna dei Campi di Stezzano s'inaugura la statua in bronzo, a grandezza naturale, di Papa Giovanni, eseguita dall'artista Italo Ghilardi di Bergamo. La realizzazione del monumento è stata resa possibile grazie all'arcivescovo mons. Gaetano Bonicelli – che risiede al Santuario – a un gruppo d amici e alcune istituzioni bergamasche. L'iniziativa è stata voluta anche dalla parrocchia di San Giovanni Battista di Stezzano e dall'Amministrazione Comunale stezzanese che hanno voluto ricordare i tratti di amicizia con mons. Angelo Giuseppe Roncalli, il futuro Papa Giovanni XXIII, oggi Beato, nel 47° anniversario della sua morte.

Il programma della giornata inaugurale di domenica 6 giugno al Santuario della Madonna dei Campi di Stezzano prevede alle 17,30 la santa messa in Santuario celebrata dall'arciv.Gaetano Bonicelli. Alle 18,30 l'allocuzione dell'arciv. Loris Francesco Capovilla, segretario di Papa Giovanni, quindi la benedizione del monumento da parte del vescovo di Bergamo mons. Francesco Beschi. Al termine della cerimonia il vescovo di Bergamo mons. Francesco Beschi e il vescovo mons. Lino Belotti si intratterranno con i presenti sotto i portici del Santuario. A ricordare il legame fra Roncalli e il santuario di Stezzano c'è oggi una lapide posta nella navata destra della chiesa, dove si sottolinea appunto che il futuro papa aveva particolare consuetudine con Stezzano e il santuario che visitò da ragazzo, da adolescente, da sacerdote e da vescovo.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags