Domenica 06 Giugno 2010

Erba alta e aiuole abbandonate
«Dimenticato» il verde di Bergamo

«Servirebbe un comitato di cittadini che si occupi della valutazione estetica ed igienica della città, magari anche attraverso un forum sul sito internet del Comune dove inviare segnalazioni di degrado ed incuria». È la proposta di Luigina Bernini, presidente della Lamiflex di Ponte Nossa e membro del Consiglio direttivo di Confindustria Bergamo. La nota industriale, che risiede in centro città, ha avanzato quest'idea provocatoria perché è «stanca di vedere le aiuole sotto casa e tante altre del centro piene di erbacce e rifiuti».

Il problema segnalato dalla Bernini riguarda via Zambonate, ma la situazione delle aiuole cittadine  non migliora in altre vie: in via Spaventa, lo spazio verde che costeggia il marciapiede resta sempre degradato, così come le aiuole dei marciapiedi di viale Papa Giovanni. E poi via Mai, via Calvi e, appena fuori dal centro città, nel nuovo quartiere sorto tra via Magrini e via Berizzi.

Leggi su L'Eco di Bergamo del 7 giugno un'ampia inchiesta

fa.tinaglia

© riproduzione riservata